La Top Spin Messina a Terni per la Coppa Italia da detentrice del trofeo

Top Spin MessinaLa Top Spin Messina ha vinto la Coppa Italia di tennistavolo

Tutto pronto per la Coppa Italia di tennistavolo, in programma da domani (venerdì 10) a domenica 12 gennaio al PalaTennistavolo “Aldo De Santis” di Terni. La Top Spin Messina del tecnico Wang Hong Liang, detentrice del trofeo, parteciperà alla competizione con Aon Milano Sport, Apuania Carrara, A4 Verzuolo Tonoli-Scotta, Tennistavolo Genova Cervino, Il Circolo Prato 2010, classificate ai primi sei posti al termine del girone d’andata in Serie A1, Tennistavolo Reggio Emilia Ferval e Tennistavolo Norbello, in vetta al giro di boa nei due raggruppamenti (A e B) di A2.

Amato e Rech Daldosso impegnati nel doppio in Supercoppa (foto Vincenzo Nicita Mauro)

In palio, nel week-end in terra umbra, ci sarà il primo titolo del 2020. Il sorteggio, previsto per domani alle 14, determinerà la composizione dei due gironi da quattro squadre, denominati “Roberto Giontella” e “Edith Santifaller”, che avranno come teste di serie la Top Spin Messina e l’Aon Milano Sport. Apuania Carrara e A4 Verzuolo-Tonoli Scotta, terza e quarta, verranno successivamente estratte ed assegnate ciascuna in uno dei due gironi. Si procederà, infine, al sorteggio integrale tra le formazioni rimanenti.

I primi due turni di gare sono rispettivamente fissati alle 15 e alle 18 di venerdì. Sabato 11 gennaio, alle 9,30, andranno in scena le partite conclusive dei gironi. A qualificarsi alla fase finale saranno le prime due di ogni raggruppamento che si incroceranno nelle semifinali programmate per sabato alle 15. Domenica 12 gennaio, alle 13,30, la finalissima che assegnerà l’ambita Coppa Italia. La formula di gioco è quella olimpica che prevede in apertura il doppio e poi quattro singolari. L’incontro termina appena una delle squadre totalizza tre punti.

Giorgio Quartuccio

Il presidente Giorgio Quartuccio con la Coppa Italia vinta nel 2019

Emozioni forti per la Top Spin Messina che tornerà a Terni dove un anno fa sollevò il trofeo dopo aver superato nell’ultimo atto il Cral Comune di Roma. Fu il primo passo verso lo storico Triplete, raggiunto vincendo anche lo scudetto e la Supercoppa Italiana. Il presidente Giorgio Quartuccio ripensa a quei momenti: <<Da venerdì saremo nuovamente a Terni, città che evoca in tutti noi ricordi indelebili. Abbiamo colto, proprio nella culla del tennistavolo italiano, il primo titolo della storia della Top Spin Messina, una Coppa Italia del tutto inaspettata. I ragazzi sono pronti a dare battaglia per cercare di ben figurare, anche se non ci presentiamo al massimo delle condizioni fisiche in qualche elemento>>.

<<La formula della Coppa Italia, – sottolinea Quartuccio – che è poi la formula olimpica, lo scorso anno ci ha avvantaggiati grazie al nostro doppio Amato/Rech Daldosso, rimasto imbattuto. Questa è un’altra stagione con nuovi giocatori che hanno alzato enormemente il livello. Ripetersi non sarà affatto semplice, ma ce la metteremo tutta>>.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva