La Ssd UniMe brilla al Meeting d’Autunno. Santoro: “Crescere gli atleti in città”

Ssd UnimeSsd Unime in evidenza al meeting d'autunno a Paternò

Con il XII Meeting d’Autunno di Categoria svolto a Paternò e con quello precedente dedicato alle categorie Esordienti è iniziata ufficialmente la nuova stagione agonistica del nuoto 2022/2023 per la Ssd UniMe. Un’annata importante, che punta a proseguire e far crescere sempre di più il progetto iniziato la scorsa stagione e che, nonostante sia ancora il mese di novembre, regala già prestazioni importanti da parte di tutti gli atleti universitari. Tantissime le prestazioni di livello assoluto, tra le quali spicca il nuovo record regionale categorie Ragazze da parte di Sabrina Ferrara sui 100 Farfalla che, con il tempo di 1’04’’52, riesce a conquistare anche il pass per i prossimi Criteria Nazionali di Riccione. La Ferrara, insieme a Giorgia Iaria ed Emma Arcudi, domina le classifiche Ragazzi, Juniores e Assolute del delfino e dello stile libero.

Ssd Unime

Tra le Ragazze spicca il record regionale di Sabrina Ferrara

Nel settore maschile, invece, Antonio Bavastrelli, nelle distanze del mezzo fondo, e Domenico Costarella, Angelo Costarella, Manuel Dibilio e Mattia Arena nelle specialità dello stile libero, delfino e del dorso sono protagonisti assoluti sulla velocità. Ottimo il bilancio per i 58 atleti della Ssd UniMe presenti. Tra le ragazze Arbitrio, Arcudi, Assumma, Bonina, Calamoneri, Capurro, Coltraro, Costarella, Cozzucoli, Cucinotta, Ferrara, Iaria, Irrera, Laganà, Lamberti, Leone, Mangano, Monteleone, Pansera, Pizzi, Quattrone, Ribecco, Saraceno, Starcuzzi. Tra i ragazzi: Albano, Aliano, Andreacchio, Aragona, Arena, Barbaro, Bavastrelli, Bolignano, Ceci, Costarella A., Costarella D., Cozzucoli, Cucinotta, Debenedetto B., De Benedetto P., Dibilio, Ganino D., Ganino M., Granata, Irrera, Marino, Megale, Molonia C., Molonia G., Monopoli, Ragazzo, Ripepi, Romeo A., Romeo S., Sergi, Suraci, Truglio, Vinci. Tra gli esordienti confermano la loro continua crescita con ottime prestazioni Sofia Barbaro, Aurora Iaria, Silvia Raffa, Ambra Squeri, Brenda Usbergo, Ivan Molonia e Gabriele Storace.

Ssd Unime

Tra i ragazzi Ssd Unime protagonista in mezzo fondo, stile libero, delfino e dorso

“Credo tanto in questo progetto e assieme a tutto lo staff tecnico, all’importantissimo lavoro del direttore generale Sergio Naccari e al supporto fondamentale del nostro presidente Silvia Bosurgi, stiamo lavorando sodo per poter migliorare sempre più giorno per giorno – sottolinea il responsabile tecnico del settore nuoto universitario, Diego Santoro. Lavoriamo a strategie e programmi che permettano ai nostri ragazzi di crescere prima come persone e poi come atleti, nello sport e nella formazione universitaria (anche grazie ad opportunità come la doppia carriera Atleta-Studente), così da mettere in atto le condizioni per non far scappare via i nostri atleti ma, al contrario, per farli crescere in modo importante sul nostro territorio. Tutto questo grazie alla struttura della Cittadella Universitaria, sicuramente all’avanguardia, a mio avviso una delle migliori in Italia, apprezzata più volte durante collegiali di livello nazionale da atleti e staff di caratura internazionale. Vogliamo che il nostro progetto diventi, non solo per la città di Messina ma anche per quella di Reggio Calabria e più in generale per tutto il meridione, un riferimento nello sport di alto livello unito alla formazione universitaria”.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.