La Sigma fronteggia gli infortuni con la conferma di Ganeto. Natali è fiducioso: “Andremo a Trapani con la mentalità vincente”

La Sigma Barcellona schierata ad inizio partita
La Sigma Barcellona schierata ad inizio partita

La Sigma Barcellona schierata ad inizio partita

In cielo non brilla una buona stella per la Sigma Barcellona. La squadra affidata da poco più di una settimana al navigato Marco Calvani è reduce dal convincente e netto successo contro Brescia, superata con ventiquattro punti di margine ma il match del PalAlberti ha lasciato non pochi strascichi a livello fisico al gruppo giallorosso. La formazione del presidente Bonina è stata abile a sopperire a gara in corso alle non perfette condizioni fisiche del play Andre Collins che ha sofferto di un fastidio al polpaccio e che sapientemente è stato risparmiato nel finale di partita dallo staff tecnico di Barcellona col conseguentemente spostamento nell’atipico ruolo di playmaker di capitan Maresca. Chi invece ha pagato cara la sfida coi lombardi è il pivot Fiorello Toppo, sceso sul parquet per appena un minuto e poi sostituito da Calvani. Quello che sembrava solo un fastidio muscolare invece in apertura di settimana si è rivelato un problema più grave come disposto dalla risonanza magnetica che ha evidenziato una distorsione con lesione del menisco mediale del ginocchio sinistro che prospetta al giocatore l’ipotesi dell’intervento chirurgico. In definitiva la squadra dovrà fare a meno per le prossime importanti partite del lungo ex Pistoia oltre al play veneziano Mauro Pinton che prosegue il suo lento recupero ma non appare ancora pronto a calcare il parquet di gioco.

Gabriele Ganeto a colloquio con l'assistente Ducarello. Il giocatore rimarrà in giallorosso fino a fine stagione

Gabriele Ganeto a colloquio con l’assistente Ducarello. Il giocatore rimarrà in giallorosso fino a fine stagione

In quest’ottica dopo gli attestati di stima in conferenza stampa dello stesso Calvani è arrivata puntuale e quanto mai opportuna da parte della società di via Roma l’ufficialità della conferma fino alla fine della stagione dell’ala Gabriele Ganeto, arrivato nel mese di dicembre con un contratto a gettone per irrobustire il parco lunghi della società. Servirà quindi una grande prestazione da parte del collettivo per avere la meglio della Pallacanestro Trapani di coach Lardo, squadra in grande forma come testimoniato da quattro successi nelle ultime cinque partite.
E’ toccato all’ala Nicola Natali proiettarsi al primo dei due derby consecutivi da giocare in casa della lanciatissima formazione granata che precede in classifica di una vittoria la Sigma, ritornando però con la mente al vittorioso match di domenica contro Brescia: “Queste sono partite che ci devono convincere delle nostre potenzialità” –afferma il giocatore. “L’arrivo di Calvani ha dato al gruppo grande entusiasmo, stiamo lavorando sul nuovo sistema di gioco concentrandoci sull’applicazione dei nuovi schemi, il lavoro è tanto anche perché è normale che in una sola settimana non potevamo acquisirli tutti. Anche nel periodo difficile il carattere da parte della squadra non è mai mancato, dovremo sopperire alla doppia assenza di Toppo e Pinton che certamente salteranno i due derby mentre è certo che Ganeto rimarrà con noi fino a fine stagione”.

L'ala Nicola Natali saluta i tifosi a fine partita

L’ala Nicola Natali saluta i tifosi a fine partita

L’atleta, al rientro dopo una lunga assenza che lo ha costretto a saltare cinque partite, si è confermato elemento prezioso nello scacchiere giallorosso e sottolinea le virtù del prossimo avversario, quasi imbattibile in casa (otto vittorie a fronte di una sola sconfitta per gli uomini di Lino Lardo, ndc): “Servirà una mentalità da grande squadra per affrontare una partita così difficile. Le due squadre si conoscono molto bene, in estate ci siamo affrontati in diversi tornei giocando anche sul loro campo. Sono una squadra in grande fiducia come dimostra il quarto posto in classifica”.
Infine l’ex giocatore di Forlì conclude la sua analisi ritenendo positivo il suo fatturato ma in prospettiva vuole dare ancora di più: “Il mio compito è quello di dare energia e trasmettere fiducia ai miei compagni sui due lati del campo. Prima non mi interessava ma adesso che entriamo nei mesi più importanti della stagione comincio a guardare le voci statistiche con l’obiettivo di migliorarle il più possibile”.

L'organico della Pallacanestro Trapani

L’organico della Pallacanestro Trapani

Nel frattempo si annuncia una grande cornice di pubblico per il derby di domenica sera in programma nella città granata. La società del presidente Basciano infatti ha comunicato che prosegue a ritmo molto sostenuto la prevendita per la gara tra Trapani e la Sigma Barcellona, fissata per domenica prossima 2 febbraio al PalAuriga alle ore 18 e valevole per la diciannovesima giornata di Adecco Gold. Fino a questo momento sono stati venduti un migliaio di tagliandi, che, uniti ai 1.200 abbonati che solitamente gremiscono gli spalti del PalAuriga, inducono a prevedere uno straordinario afflusso di spettatori.

Commenta su Facebook

commenti