La Sicilia e l’Antares Ranch di Barcellona trionfano nelle finali nazionali PGS

EquitazioneUna fase delle finali nazionali di equitazione Pgs

Presso le Scuderie San Giorgio di Verolanuova, in provincia di Brescia, si è svolto il Campionato Nazionale del settore equestre delle Polisportive Giovanili Salesiane. Alla manifestazione hanno preso parte 240 cavalli e 330 partenti, provenienti dai vari comitati regionali. Gli atleti, accompagnati dai propri istruttori, hanno gareggiato nelle categorie dressage e salto ad ostacoli.

Equitazione

La Sicilia ha primeggiato nel salto ad ostacoli nelle finali nazionali di equitazione Pgs

Una tre giorni all’insegna dello sport e del divertimento, con cavalieri provenienti da tutto il Paese, che ha coinvolto dai più piccoli (categoria 40) ai più grandi (categoria 60-80). Una bella pagina per lo sport equestre, vissuta nello spirito di condivisione ed aggregazione secondo lo stile educativo delle PGS, e con la supervisione di Engea, partner tecnico.

Grande soddisfazione per la Sicilia. L’atleta Alessia Bosch, del Centro Ippico Sikelia di Calatabiano, si è affermata con un primo posto nelle categorie 60 e 80 di salto ostacoli. Giulio Nucifora si è piazzato al quarto posto assoluto nella categoria 60, entrambi guidati dall’istruttore Jonatan Pappalardo e dal responsabile Antonino Zuccarello.

Equitazione

Il campo di gara di Verolanuova, in provincia di Brescia

I centri ippici siciliani che hanno preso parte alla competizione sono Torre Dell’Aquila di Mascali, Antares Ranch di Barcellona Pozzo di Gotto e Sikelia di Calatabiano, che hanno avuto accesso alla finale nazionale dopo essersi distinti nella fase regionale.

“Per noi del settore equestre delle PGS Sicilia – ha sottolineato Antonino Zuccarellol’obiettivo è quello di promuovere, sviluppare e far crescere il mondo equestre, rendere l’attività sportiva alla portata di tutte le famiglie e far scoprire i benefici che l’equitazione riesce a dare”.

The following two tabs change content below.