La Siac passa ad Acireale e festeggia il primo successo stagionale

D'Emilio della Siac

Prima vittoria stagionale per la Siac che dopo l’esordio amaro in casa col Mortellito sbanca Acireale, portando a casa l’intera posta in palio. Gli uomini di mister Cento hanno battuto per 5-3 il Real Aci, nonostante le assenze di Longone, De Salvo, Cannavò, Boccaccio e Briguglio. Ospiti in maglia amaranto con Guarnaccia, all’esordio stagionale, tra i pali, Cento, Barbera, Marchese e D’Emilio come giocatori di movimento. Buon inizio da parte di Barbera e compagni che mettono subito all’angolo gli avversari e sprecano due ottime occasioni con Marchese e Shatani, prima del gol di D’Emilio che ruba palla e trafigge il portiere acese. Le occasioni si susseguono fino al meritato raddoppio che nasce da una bella triangolazione finalizzata da Marchese. La partita si infiamma, con i padroni di casa che vogliono far valere il fattore campo, ma non c’è più tempo e si va negli spogliatoi sul risultato di 0-2.

La Siac in fase di riscaldamento

La Siac in fase di riscaldamento

Il secondo tempo vede il Real Aci molto aggressivo e voglioso di cambiare le sorti della gara, riuscendo a portarsi fino al pareggio. La Siac, però, non molla e trova la doppietta di Cento. Il primo gol arriva su schema di punizione, il secondo su uno scambio con imbucata centrale. Il Real Aci tenta il tutto per tutto con il quinto uomo, ma non riesce a segnare, anzi subisce il definitivo 2-5 con Barbera che insacca un pallone vagante. Giusta reazione da parte dei ragazzi di Cento che confermano quanto di buono si era visto nella prima giornata. Appuntamento ora sabato 3 ottobre (alle 16), al Palarescifina, per Siac-Meriven.

Commenta su Facebook

commenti