La Savam Letojanni fa bottino pieno con Cosenza e resta a contatto della zona play off

Foto di gruppo della Savam Costruzioni LetoianniFoto di gruppo della Savam Costruzioni Letoianni

La Savam Costruzioni Volley Letojanni batte in tre set il Cosenza. Il sestetto capitanato da Schifilliti sul parquet del Pala “Letterio Barca” ha sgretolato le speranze della formazione calabrese in circa un’ora di gioco grazie ad una prova generale di altissimo livello contro un avversario che lotta per non retrocedere in serie C. Parziali dall’andamento marcato in favore dei padroni di casa del Letojanni che si porta con questo successo a quota 43 punti in classifica, a -5 dal Cinquefrondi dell’ex Laganà, che ha osservato un turno di riposo e che si scontrerà due settimane dopo Pasqua proprio contro Mazza e compagni. Con l’intenzione, da parte della Savam, di accorciare le distanze dalla zona play-off e di agganciare proprio i calabresi di Polimeni in una seconda posizione che vale dunque un posto al sole. Per il momento il pensiero va alla partita di ieri che il Letojanni ha dominato dal primo all’ultimo minuto, nonostante l’assenza di Scollo, ormai fuori dai giochi per un infortunio alla caviglia destra. Per il resto tutti disponibili in un match che iniziava sotto i migliori auspici per Schifilliti e i suoi, intenzionati ad attaccare nei punti deboli del Cosenza. Partiva bene la squadra locale che, nell’arco di qualche minuto, giungeva addirittura sull’8 a 2. Una prestazione eccezionale in fase di attacco, difesa e muro da parte di ogni singolo giocatore, portava alla chiusura del primo set con un eloquente 25 a 13. In mezzo un Mazza e un Princiotta che sovrastavano tutti e che portavano la squadra prima sul 15 a 7 e subito dopo sul 18 a 8. Il secondo parziale viaggiava sulla stessa lunghezza d’onda del primo, con la Savam che si districava bene a muro ed in ricezione, oltre che in attacco, e un Cosenza che non riusciva ad agganciare sul pari un sestetto che dava l’impressione di voler chiudere subito i conti. Il Letojanni prendeva dunque il largo fino al 16 a 11, poi un lievissimo ritorno degli ospiti che non comprometteva l’esito del parziale (25 a 16). Pino nel finale metteva giù i due palloni decisivi.

Nel terzo i padroni di casa scappavano prima sul 6 a 1 e poi sul 7 a 4. Da qui in poi Letojanni in fuga, visto che il punteggio cambiava continuamente a favore dei locali che giungevano sul 18 a 8, proprio quando Centonze mandava in campo Mastronardo che ringraziava con un attacco potente. Poi ancora Mazza per il 22 a 10, mentre Corso e Pino su muro consegnavano la vittoria per 25 a 13.

Savam Costruzioni Letojanni – Etè Cosenza 3-0
Set: 25-13, 25-16, 25-13
Savam Letojanni: Schifilliti 2, Schipilliti 9, Mazza 12, Ruggeri (L1), Nicosia (L2), Degli Esposti, Pino 4, Mastronardo 1, Corso 9, Remo 3, D’Andrea 3. All: Centonze
Etè Saporito Cosenza: Andropoli 1, Longo 3, Iorno 3, Di Fino 1, Mille 5, Borghetti 8, Marchetti (L), Fasano 4, Gengaro, Persico 2. All: Perri
Arbitri: Adamo e Azzolina di Roma

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti