La Nuova Igea Virtus si impone nettamente nel derby con il Milazzo (4-1)

Nuova Igea VirtusLa Nuova Igea Virtus fa festa con i tifosi

Va alla Nuova Igea Virtus il primo round di Coppa Italia di Eccellenza contro il Milazzo fresco di ripescaggio e in inevitabile ritardo: decidono Bucolo (9′), i rigori trasformati da Idoyaga (48′ pt) e Biondo (62′) e la perla finale di Isgrò (95′) proprio pochi istanti prima del triplice fischio di chiusura, mentre per i mamertini Lo Presti aveva siglato il temporaneo 1-1 al 37′.

Nuova Igea Virtus

Isgrò ha firmato la rete del 4-1 conclusivo

Il derby è stato a tratti gradevole, condito dalle giuste dosi di agonismo senza tuttavia eccessi e interventi fuori le righe. L’Igea è apparsa più quadrata e robusta, già in condizione più che accettabile in vista del debutto in campionato.

Ben rodata la difesa con capitan Dall’Oglio, il reparto avanzato ha vissuto sulle estemporaneità di Biondo e Isgrò, quest’ultimo autentico mattatore ad assistere e coadiuvare Cirelli e Idoyaga. Buona la prestazione di tutti i giallorossi, vecchi e nuovi. La mano di Pasquale Ferrara c’è e si vede: l’Igea non molla di un centimetro, lotta, sbuffa e soffre se c’è da soffrire.

Milazzo

Le formazioni di Milazzo e Nuova Igea Virtus

Appuntamento tra sette giorni per la prima di campionato contro la Jonica tra le mura amiche: mercoledì 7 settembre il match di ritorno di Coppa al “Marco Salmeri” di Milazzo. Il passaggio del turno sembra ormai deciso, ma sarà pur sempre un derby, nel quale i mamertini proveranno a mostrare qualche progresso dopo il ko subito a Barcellona. Il 4-1 conclusivo è peraltro un po’ bugiardo e i due penalty incassati in chiusura di primo tempo e in apertura di ripresa non hanno certo agevolato il compito della truppa di Antonio Venuto.

Nuova Igea Virtus- Milazzo 4-1 (2-1)
Marcatori: 9° Bucolo, 37° Lo Presti, 48° P.t. Idoyaga (rig), 65° Biondo (rig), 93° Isgrò.
Nuova Igea Virtus: Maggi, Patanè (Silipigni), Trimboli, Dall’Oglio (Verdura), Della Guardia, Vincenzi, Biondo (Pardo), Bucolo, Cirelli (Abbate), Isgrò, Idoyaga (Aveni). A disp.: Bucolo, Torre, D’Amico, Sottile. All. Ferrara.
Milazzo: Lo Monaco, Iovine (Merlino), Mondello, Jantus (Frassica), Mele (Insana), Matinella, Crifò, Misiti (Gitto), De Marco Giovanni, Lo Presti (De Marco Giuseppe), Arena. A disp.: Fassari, Maio, Maiorana, Piccolo. All. Venuto.
Arbitro: Arena di Palermo.
Note – Angoli: 3-2 per la Nuova Igea Virtus. Ammoniti: Crifò, Jantus, Mele, Biondo, Isgrò. Spettatori: circa 700.

Autori

+ posts