La Nebrosport ha riacceso i motori. Quattro gli equipaggi al “Torri Saracene”

NebrosportNebrosport

Si riapre il sipario sulla nuova stagione motoristica per la scuderia Nebrosport. Il team santangiolese, infatti, sarà presente per l’assoluto esordio stagionale alla terza edizione del “Torri Saracene”, gara d’apertura del nuovo Campionato Regionale e del Trofeo Rally Sicilia. L’evento, organizzato come sempre dalla scuderia CST Sport, si svolgerà tra i suggestivi scorci paesaggistici di Gioiosa Marea, Piraino e Sant’Angelo di Brolo.

Nebrosport

Midili-Pintaudi in azione

Novità di quest’anno sarà lo shakedown che avrà luogo a Piraino. La competizione entrerà nel vivo domenica, con due frazioni cronometrate da ripetersi entrambe tre volte. L’arrivo, sito nella zona industriale di Via del Sole di Gliaca di Piraino, è previsto per le ore 18 e sarà seguito dalla Premiazione sul palco. Per la Nebrosport saranno quattro gli equipaggi che percorreranno le impegnative ed emozionanti prove speciali del Rally casalingo.

Il primo ad entrare in prova, in classe A5, sarà Giovanni Tindaro Scolaro con Tino Pintaudi, su Peugeot 106 Rally. Per il pilota santangiolese si tratterà dell’esordio assoluto con i neo colori della scuderia Nebrosport. Dopo la soddisfacente prova al “Tindari Rally”, con tanto di successo di classe, si presenta al “Torri Saracene” il driver pattese Nicola Midili, coadiuvato per l’occasione dalla voce di Salvatore Lanza. I due daranno battaglia in classe RS 1.6 su Peugeot 106.

Rimanendo in classe RS 1.6, a seguire sarà la volta della Peugeot 106 di Antonino Foti e del copilota Salvino Lo Cascio. Per il driver umbertino sarà la prima esperienza Rallystica, nonostante una consolidata carriera nel mondo degli slalom. A completare il quartetto sarà il pilota Francesco Cannizzaro che dividerà l’abitacolo della Peugeot N1 con Cono Merenda. Per Cannizzaro si tratta del terzo Rally assoluto in carriera, dopo l’ultima uscita positiva al “Tindary Rally”.

Commenta su Facebook

commenti