La Messana spreca nel primo tempo e la sfida salvezza va al RoccAcquedolcese

MessanaSantino Biondo conquista un corner (foto Paolo Furrer)

La Messana non riesce a sbloccarsi e con il RoccAcquedolcese rimedia un’altra sconfitta di misura. Nel primo tempo peloritani certamente più propositivi rispetto ai padroni di casa, che rimanevano coperti nella propria metà campo, cercando qualche sparuto contropiede. Gli ospiti hanno contestato la direzione di gara, per i sette cartellini gialli a differenza dei tre mostrati ai padroni di casa.

Messana

Presti e Agolli in pressione su Pantano (foto Paolo Furrer)

RoccAcquedolcese in completo rosso, Messana in tenuta nera. Parte bene la Messana: al 7′ su un calcio d’angolo colpo di testa di Barbera che finisce a lato. Al 16′ Cannavò anticipato d’un soffio dal portiere. Al 18′ ancora Cannavò, dopo aver controllato la sfera, finisce a terra in area piccola e protesta. Al 26′ rischia la Messana su un contropiede dei locali: Sanneh sulla trequarti in scivolata evita la capitolazione. Poi in pochi minuti vengono ammoniti in successione Barbera, Fragapane, Isaja e Cannavò per proteste. Al 41′ Barbera affonda in area ma il suo tentativo è respinto in angolo. Poi Isaja di testa manda a lato. Al 43′ taglio in area di Cannavò che gira verso la porta ma colpisce male la sfera, facile preda del portiere.

Inizia male la ripresa: al 3′ da una rimessa laterale i locali crossano sul secondo palo, Carrello tira a botta sicura, Sanneh respinge centralmente e Ferrè spedisce sotto la traversa. La partita cambia, con i padroni di casa che, pur rimanendo coperti in difesa, cercano con maggiore continuità le ripartenze. Mentre alla Messana mancavano le rifiniture in avanti con Cannavò troppo isolato a cercare di fare a sportellate con i difensori. Al 12′ colpo di testa di Cannavò a lato su angolo. Poco dopo ci prova di petto la punta messinese, parata agevole di Caserta. Al 18′ occasione per Carroccio, che da due passi mette sull’esterno della rete. Al 23′ Genovese in area sta per girare a rete ma viene anticipato. Al 27′ si infortuna Isaja, costretto a lasciare il campo a Pantano. I tanti cambi non modificano l’andamento della gara. Nella seconda parte della ripresa sono tanti i rovesciamenti di fronte, con la Messana in cerca del pari ma la situazione non cambia sino al 51′ quando il direttore di gara emette il triplice fischio.

Messana

Lo spunto di Gargiulo (foto Paolo Furrer)

ROCCACQUEDOLCESE-MESSANA 1-0
Marcatore: 3′ st Ferrè.
RoccAquedolcese: Caserta, Sulmaister, Caraco, Sacca, Scolaro, Carrello (32′ st Mendes), Margaritini (30′ st Mazouf), Ferre, Mazzeo (44′ pt Strumia), Carroccio, De Nadal (45′ st Cardali). A disposizione: Lupica,  Indriolo. All. F. Palmeri.
Messana: Sanneh, Ginagò (24′ st Sowe), Gusso, Gargiulo, Isaja (28′ st Pantano), Fragapane, Barbera (24′ st Viscuso), Bonasera, Cannavò, Misiti (14′ st Genovese), Cafarella (14′ st Biondo). A disposizione: Lima,  Bertuccelli, Rando, Farfaglia. All. Tudisco F.
Arbitro: Matteo Manis di Oristano. Assistenti: A. Triolo di Acireale ed E. Pennisi di Catania.
Note – Infortunio alla spalla al 27′ st per Isaja (M). Ammoniti: Mazzeo, Strumia e Sulmaister (R), Barbera, Fragapane, Isaja, Cannavò, Biondo, Ginagò, Bonasera (M).

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33