La Datterino Letojanni supera 3-0 Bronte e chiude imbattuta un 2022 da record

Volley LetojanniIl Volley Letojanni chiude un 2022 da record

Nona vittoria consecutiva per la Datterino Volley Letojanni, che chiude il girone di andata a punteggio pieno, imbattuta e capolista incontrastata del girone I del campionato nazionale di Serie B. Nell’ultima gara del 2022 i letojannesi hanno dato anche al cospetto dell’Aquila Bronte un’ulteriore prova di forza e di superiorità tecnica conquistando con un netto 3 a 0 l’intera posta in palio. Rigano si affida all’ormai collaudato sestetto schierando Balsamo in regia, Chillemi opposto, Battiato e Speziale centrali con Cortina e Torre martelli ricettori e Chiesa libero. Dall’altro lato Cartillone prova qualche soluzione diversa schierando Sabella al palleggio, Scuffia opposto, Penna e Platania centrali con Andronico e l’ex Buremi al posto di Scarpello posti 4, con Gabriele Cartillone libero.

Volley Letojanni

L’organico del Volley Letojanni al gran completo

Il primo set è un completo dominio dei padroni di casa che forzano il servizio e mettono in grossa difficoltà la ricezione etnea. Sul 5 a 0  di Torre in attacco il tecnico ospite chiama il primo time-out. La musica non cambia perchè i letojannesi continuano a servire bene e murare alla perfezione. Cortina in attacco sigla il 10-4, Scuffia prova a tenere a galla i suoi ma è un fuoco di paglia perché prima Chillemi e poi Battiato danno il massimo vantaggio sul 15-6 e Cartillone sospende il gioco per la seconda volta. Al rientro in campo un errore in attacco di Scuffia e un muro di Cortina danno il 23-12; ci pensa Balsamo con un ace a chiudere il primo parziale (25-12).

Anche nel secondo parziale il Letojanni parte in vantaggio. Scuffia con due attacchi consecutivi uniti ad un errore al servizio di Cortina pongono le due squadre in parità (5-5). Ma Speziale e Chillemi continuano a fare la voce grossa in attacco e raggiungono il massimo vantaggio sul 12-8. Buremi prima e Platania poi accorciano le distanze ma il servizio dei padroni di casa oggi è davvero devastante. Battiato prima e Chillemi poi portano i letojannesi sul 18-12 costringendo Cartillone a dei cambi che non sortiscono alcun effetto, Andronico spara fuori un attacco 23-14, mentre l’arbitro fischia una doppia a Sabella: la panchina protesta e il direttore di gara sanziona con il cartellino rosso Scuderi, aggiudicando il punto della penalità a favore del Letojanni e decretando di fatto la fine del secondo parziale (25-14).

Volley Letojanni

Il Volley Letojanni celebra il titolo di campione d’inverno

Il terzo set inizia sulla falsariga dei precedenti. Rigano getta nella mischia Sciuto al posto di Speziale e Saitta al posto di Cortina. L’inizio è incoraggiante e infatti Letojanni raggiunge grazie ad ace di Torre il massimo vantaggio (7 a 2). Gli atleti di casa credendo ormai di aver chiuso i giochi mollano un po’ la presa e il Bronte ne approfitta per riprendere terreno grazie agli attacchi efficaci di Scuffia e Andronico che, unito a qualche errore in attacco di troppo dei letojannesi permette alla squadra ospite di raggiungere il 10 pari. Rigano dà spazio anche a Salomone che prende il posto di Torre. Da qui in poi è un continuo testa a testa con Letojanni che tenta di scappare sul 18-16 ma un attacco errato di Chillemi e un ace di Scuffia portano le squadre sul 20 pari. Andronico ha la palla per chiudere il set sul 23-24 ma Torre annulla con un perentorio attacco il primo set-point; un’invasione dei letojannesi dà un nuovo vantaggio al Bronte ma Platania sbaglia il servizio (26 pari). Un ace di Chillemi dà il 27-26 ma Bronte riacciuffa la parità (27 pari). La battuta in rete di Scuffia e un attacco errato di Scarpello consegnano il set e la vittoria ai padroni di casa (29-27). Adesso la pausa per le festività natalizie; il campionato riprenderà il prossimo 7 gennaio con la trasferta a Siracusa, prima gara del girone di ritorno.

DATTERINO VOLLEY LETOJANNI vs GEAM SERVICE AQUILA BRONTE 3 – 0
DATTERINO VOLLEY LETOJANNI: Battiato 8, Torre 11, Cortina 8, Balsamo 3, Speziale 5, Chillemi 11, Chiesa (L), Sciuto 1, Saitta 2, Salomone 0. Ne: Vintaloro e Amagliani. All: Gianpietro Rigano.
AQUILA BRONTE: Sabella O, Andronico 7, CArtillone (L), Giudice 0, Buremi 2, Scarpello 2, Penna 3, Platania 8, Scuffia 12, Scuderi 0, Contraffatto (L2) Ne: Fallico e Patti. All: CArtillone Francesco.
PARZIALI SET: 25-12; 25-14; 29-27.
ARBITRI: Laura Incognito di Palermo e Sofia Gagliano di Trapani.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.