La Costa d’Orlando cede sul campo dell’Alba. Giuffrè: «Qualcosa deve cambiare»

Alba CostaAlba Costa

Brutta sconfitta, la seconda in fila, per la Costa d’Orlando Basket, che al Pala958 si arrende ai padroni di casa dell’Olimpo Basket Alba per 86-61.

I paladini, orfani dell’infortunato Perez, lottano nel corso del primo parziale, complici le buone giocate del solito Ferrarotto e di Di Coste (poi limitato dai falli), ma chiudono sotto 19-12 un quarto che segna l’inizio di una gara sottotono per la truppa di coach Condello. La difesa orlandina, infatti, fa acqua per tutto il secondo periodo e concede ben 28 punti ai locali, che vanno negli spogliatoi sopra 49-33.

Ferrarotto in azione

Ferrarotto in azione

Il terzo quarto prosegue sulla stessa falsariga dei primi due, con degli spenti siciliani che vedono anche Riccio espulso. I piemontesi giocano sul velluto e chiudono sopra di 26 lunghezze (71-45) il periodo. L’ultimo quarto è pura accademia, con i paladini che con i più giovani, Teghini ed Avanzini provano ad abbozzare una timida reazione che significa solo 15-16 di parziale. Finisce 86-61 per Alba contro una Costa a tratti irriconoscibile. Unici a salvarsi Ferrarotto, il migliore dei suoi, e Avanzini. Urge nel minor tempo possibile un’inversione di rotta dopo le ultime due prestazioni molto opache.

«Abbiamo avuto qualche infortunio di troppo in questo avvio di campionato, è vero – commenta a fine partita il presidente biancorosso Mauro Giuffrè -, ma queste ultime due partite sono preoccupanti per l’atteggiamento mostrato da buona parte della squadra, non solo per il risultato. Lavoreremo per correggere in fretta il tiro ma è palese che qualcosa deve cambiare».

Olimpo Basket Alba – Irritec Capo d’Orlando 86-61

Parziali: 21-12, 28-21, 22-12, 15-16

Olimpo Basket Alba: Diego Terenzi 19 (1/7, 5/6), Tommaso Rossi 17 (3/3, 2/6), Emanuele Tarditi 13 (3/3, 2/3), Gianluca Giorgi 12 (4/6, 0/1), Luca Antonietti 11 (4/8, 1/3), Cristian De bartolomeo 10 (1/3,1/1), Andrea Danna 2 (1/5, 0/2), Mattia Coltro 2 (1/2, 0/2), Argent Ferracaku 0 (0/0, 0/0), Federico Bravi 0 (0/0, 0/0), Danilo Tagliano 0 (0/0, 0/1), Alberto Ielmini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 22 – Rimbalzi: 35 8 + 27 (Diego Terenzi 9) – Assist: 20 (Andrea Danna 7)

Irritec Capo d’Orlando: Alessio Ferrarotto 17 (5/7, 1/3), Patrick Avanzini 13 (5/8, 0/0), Enrico Di coste 10 (3/7, 1/1), Luca Bolletta 8 (0/2, 2/5), Michael Teghini 5 (1/3, 1/5), Gianpaolo Riccio 4 (2/4,0/1), Marcello Crusca 3 (1/2, 0/3), Simone Ciccarello 1 (0/1, 0/0), Stefan Spasojevic 0 (0/3, 0/0), Daniel Perez 0 (0/0, 0/0). All: Condello
Tiri liberi: 12 / 17 – Rimbalzi: 33 8 + 25 (Patrick Avanzini 12) – Assist: 3 (Luca Bolletta, Michael
Teghini, Marcello Crusca 1)

Commenta su Facebook

commenti