La Cestistica Torrenovese cala il poker, playoff più vicini

Serie D RegionaleIl team della Cestistica Torrenovese

Quarta vittoria di fila per la Cestistica Torrenovese, che dopo aver battuto CUS e Eagles Palermo, fa cadere al PalaTorre la Virtus Trapani per 78-57, e in attesa di conoscere il risultato del posticipo di mercoledì sera fra Eagles Palermo e Amatori Messina, si gode da sola la terza posizione in classifica. Per i ragazzi di coach Fiasconaro prove importanti di Albana, miglior realizzatore con 17 punti e 8/8 ai liberi, Urso, che chiude con 16 punti e 50% dal campo (7/14), Mondello, doppia doppia da 11 punti e 10 rimbalzi, e con Papa, autore di 8 punti con il 2/3 dalla lunga distanza.

Simone Albana

Simone Albana

Si sente l’importanza della gara al Palatorre ed il primo quarto non è bellissimo. La Virtus di coach Genovese aggredisce meglio il match, ma Albana, Mondello e un positivo Sindoni rispondono colpo su colpo a Campo, Asta e Genovese, permettendo alla Cestistica di chiudere il vantaggio il quarto (15-13). Il secondo periodo è più vivace: i ragazzi di Fiasconaro stringono le maglie difensive e al 18’, dopo un canestro di Arto in fade away e una tripla dall’angolo di Papa, obbligano coach Genovese a fermare la gara. Il timeout non dà però gli effetti sperati, e in uscita arriva una bomba di Urso con fallo subito per il 34-23. Papa continua a bombardare la retina dalla lunga distanza per il 37-23, e a 1’31” dalla fine la Virtus è costretta a chiamare il secondo timeout nel giro di 1’. Sindoni e Papa proseguono il break dei padroni di casa, poi Genovese con una bomba allo scadere del primo tempo interrompe il lungo parziale della Cestistica, e alla pausa lunga è 40-26. La Virtus tenta di rientrare ad inizio ripresa con i canestri di Schifano e Perrone, ma una tripla di Albana, 4 punti di Mondello e due sottomano di Urso portano il match sul 51-32, aggiornando il massimo vantaggio al +19. Asta segna il -14 (51-37 al 27) con una tripla dall’angolo, Albana risponde con un appoggio al vetro d’alta scuola, poi Valente in penetrazione frontale e Mondello segna dopo un rimbalzo offensivo chiudendo il parziale sul 57-37. Asta è l’ultimo a mollare e apre il quarto con una bomba dopo 1’30” di gioco nell’ultimo parziale. Albana però è infallibile dalla lunetta (8/8 alla fine), Urso segna in lay up, poi Valente in contropiede chiude definitivamente i conti con il canestro del massimo vantaggio (71-45). La gara prosegue, ma oramai si gioca solo aspettando la fine: c’è tempo anche per i giovani della Cestistica (Marino, Carrabba e Serafino) ed il match si conclude con la vittoria delle Aquile per 78-57.

Time Out Torrenovese

Time Out Torrenovese

«È una vittoria importantissima in chiave playoff – afferma coach Massimiliano Fiasconaro al termine della gara –. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile e così è stato. La Virtus Trapani è una squadra giovane ma con talento e con un super allenatore come coach Genovese in panchina. Noi abbiamo fatto l’errore di partire scarichi, poi abbiamo aggiustato qualcosa ed abbiamo portato a casa la gara, ma non senza patemi. Abbiamo conquistato due punti pesanti che sono un buon viatico per il futuro di questo campionato. Adesso testa a Barcellona – conclude l’allenatore della Cestistica –, squadra super attrezzata che ieri ha perso di solo un punto a Marsala e sicuramente vorrà riscattare questo periodo difficile che stanno attraversando. Noi Dobbiamo continuare ad allenarci forte per sviluppare le nostre certezze».

Tabellino:

Cestistica Torrenovese – Virtus Trapani 78-57

Parziali: 15-13; 40-26; 57-37.

Cestistica Torrenovese: Marino, Urso 16, Machì ne, Mondello 11, Papa 8, Arto 7, Sindoni 6, Sgrò ne, Serafino, Carrabba, Albana 17, Valente 13. All: Fiasconaro

Virtus Trapani: Campo 14, Schifano V 12, Xhilone, Licari, Schifano D 3, Perrone, Minore, Asta G 15, Genovese 13. All: Genovese.

Arbitri: Cannata e D’Amore di Messina

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com