La Berretti del Messina raggiunta su rigore

Una gara della Berretti del Messina

Una gara della Berretti del Messina

La Berretti del Messina viene beffata dal Martina Franca nel maxi-recupero, vedendosi raggiungere sull’1-1. Nel primo tempo i pugliesi colpiscono un palo e sfiorano il gol in un’altra occasione. Nella ripresa la musica cambia, il Messina attua un continuo e rapido fraseggio mettendo in difficoltà i pugliesi. Al 14’ Scibilia scende sulla sinistra e serve in sovrapposizione Daniele Castagnolo che crossa rasoterra per Sindoni, abile a calciare in rete all’altezza del dischetto. I peloritani mancano quindi più volte il raddoppio. Al 45’ scontro in area pugliese tra Bonanno e Camassa con quest’ultimo che deve abbandonare il campo per una ferita sopraccigliare. Al 57’, nel maxi-recupero concesso da Miceli, Fenech perde palla e commette fallo in area: è rigore per il Martina. Galileo pareggia, spiazzando Mangini con un tiro alla sua sinistra.

MARTINA FRANCA-MESSINA 1-1

Martina Franca: Quarto, Tuma, Recchia (35’ st Macchia), Ferraro, Caroli, Camassa (45’ st Solito), Galileo, Palazzo, Pinto, Soleti, Pizzigallo. All. Del Vecchio

Messina: Mangini, Castagnolo D., Gitto, Guilana Aspar, Scardino, Milano, Scibilia (40’ st Dushkaj), Fenech, Bonanno (45’ st Gulì), Sindoni, Privitera (2’ st Castagnolo R). All. G.Spada

Arbitro: Leonardo Miceli di Taranto, Assistenti Giuseppe Natilla e Maurizio Gramigna di Taranto.

Reti: 14’ Sindoni, 57’ st Galileo (rig.)

Commenta su Facebook

commenti