ll Futsal Peloro vuole e deve invertire la rotta

Futsal Peloro Messina1Il Futsal Peloro Messina vuole pensare positivo. Nonostante un avvio di stagione in salita e qualche infortunio di troppo, la squadra giallorossa sa che può e deve invertire presto la rotta, a cominciare dalla gara di sabato, al “PalaRescifina”, con la Virtus Termini (fischio d’inizio ore 17), valevole per la quinta giornata del campionato di serie C1 di calcio a 5.

Il tecnico Corrado Randazzo ha lavorato negli ultimi allenamenti anche dal punto di vista psicologico per aumentare nei propri giocatori la concentrazione e non fare diminuire l’autostima. Contro la compagine termitana, dovrà fare, però, ancora una volta a meno, per problemi fisici, di diversi importanti elementi. Non saranno, infatti, della partita: il capitano Gaetano Smedile, Andrea Consolo, Ettore Giliberti, e Salvatore Squillaci. La Virtus Termini, pur priva attualmente di punti in classifica, è un avversario da non sottovalutare, che in tutti i match disputati ha lottato orgogliosamente fino al triplice fischio contro formazioni considerate tra le migliori del torneo. Salterà il confronto nella città dello Stretto lo squalificato Gaetano Giardina. Valerio Bucca e Giuseppe Bruno

Arbitreranno, invece, la sfida i signori Luca Laudani di Acireale ed Enrico Pandolfo di Catania. In settimana, infine, il Futsal Peloro è stato battuto, in trasferta, nell’andata degli ottavi di Coppa Italia dalla M&M Futsal (5-1). Presentatisi a San Giovanni La Punta con una formazione rimaneggiata, De Luca e compagni sono andati a segno soltanto con il giovane Antonino D’Angelo. Il ritorno si disputerà mercoledì 16 ottobre a Messina.

PARTITE 5^ GIORNATA SERIE C1: Ennese-Azzurri Futsal Palermo; Futsal Peloro Messina-Virtus Termini; Juventus Club Scirea-Real Calcio; Mabbonath-Arcobaleno Ispica; Mascalucia C5-Harbur Sporting Club; M&M Futsal-Futsal Catania; Nissa Futsal-Regalbuto; Pro Gela-Città di Leonforte.

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti