L’Akademia ingaggia Sofia Giudice. “Qui per crescere in una grande squadra”

Akademia Sant'Anna MessinaIl libero dell'Akademia Sant'Anna Sofia Giudice

L’Akademia Sant’Anna completa il roster a pochi giorni dall’inizio del campionato di B1 con l’ingaggio del secondo libero Sofia Giudice, classe 2000, originaria di Leggiuno (Varese) è cresciuta ad Orago, in una delle scuole più prestigiose della pallavolo, sotto la guida dei prof. Bosetti e Bardelli.  Porta già con sé un bel curriculum, impreziosito dalle tante vittorie conseguite nelle giovanili di Orago (tra cui un terzo posto alle finali nazionali Under 16) e tre campionati tra B1 e B2. Arriva dal Volley Palmi, dove ha disputato lo scorso campionato di serie B1 poi interrotto a causa dell’emergenza Covid. “È un profilo del quale abbiamo avuto buone referenze e riteniamo così di essere completi anche nel delicato ruolo di libero – sottolinea il direttore sportivo Peppe VenutoCi auguriamo che Sofia, come l’ultima arrivata Escher, possa integrarsi subito nel gruppo”.

Gagliardi

Il tecnico dell’Akademia Gagliardi in allenamento

La Giudice scalpita in vista della nuova avventura a Messina. “Mi aspetto di crescere e migliorare approfittando di giocare in una squadra di ottimo livello. So di poter contare su un allenatore preparato e supportato da un ottimo staff. Ho voglia di togliermi tante soddisfazioni e ripagare la fiducia del presidente e dello staff. Speravo, a dire il vero, di potermi riavvicinare un po’ a casa ma quando ho saputo dell’interesse di Akademia non ci ho pensato un minuto ad accettare, sia perché ho avuto un’ottima impressione della società e sia perché adoro la Sicilia”.

Peppe Venuto, ds dell’Akademia Sant’Anna

Arriva in un gruppo già consolidato, che si allena da mesi. Che ambiente ha trovato? “Un ambiente bellissimo, sono stati tutti gentili e disponibili. Vedo le ragazze e lo staff molto concentrati ed affiatati e la società  è attenta a non farci mancare nulla. Ci sono tutte le condizioni per fare una bella stagione. Per quanto mi riguarda piano piano sto entrando in clima campionato. Non vedo l’ora di iniziare“.
A che punto è sotto l’aspetto della preparazione?
Purtroppo, vista la situazione, è stato difficile riuscire ad avere continuità negli allenamenti ma non mi sono persa d’animo. Ho realizzato una piccola palestra in casa e sono riuscita ad alternare allenamenti in palestra e sedute a casa. Sicuramente devo recuperare il ritmo partita ma sono sicura che ci metterò poco.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva