Juninho Alagoano colpo di mercato dello Shedir Villafranca

Juninho Alagoano (Villafranca Beach Soccer)

Lo Shedir Pharma Villafranca Beach Soccer ha reso noto di aver raggiunto l’accordo con il brasiliano Juninho Alagoano. E’ il primo importante colpo di mercato del sodalizio del presidente Giacomo Picciolo in vista del prossimo torneo di Serie A. Classe 1981, nato a Maceiò, il forte esterno offensivo si è già messo in luce nel campionato italiano, targato Lega Nazionale Dilettanti, con le maglie di Lignano Sabbiadoro (2007), Cervia (2008-2009), Terracina (2010-2011) e Catania (2012-13). Tra le file dei laziali ha vinto praticamente tutto, conquistando nel 2011 scudetto, Coppa Italia e Supercoppa Italiana. Si è confermato poi ad alti livelli anche con gli etnei, per due volte finalisti nella competizione con in palio la coccarda tricolore.

Un'esultanza di Juninho Alagoano

Un’esultanza di Juninho Alagoano

E risale proprio ai tempi della sua militanza in rossoblù la conoscenza con il tecnico Fabrizio Belluso che lo ha voluto fortemente con sé al Villafranca. Juninho è stato protagonista anche nel Super 8 con la Roma, vincendo il titolo e laureandosi capocannoniere nel 2014. L’anno scorso è approdato invece al Kfar Qassem in Israele, collezionando una nuova esperienza all’estero dopo quelle in Russia, Ucraina e Svizzera. Si tratta di un elemento dotato di grande dinamismo e visione di gioco, rapido nell’uno contro uno e in grado di cercare la via delle rete da ogni posizione grazie al suo tiro secco ed improvviso. Il suo ingaggio consente di innalzare il tasso tecnico della squadra, in attesa del completamento del roster.

Juninho nel campionato israeliano

Juninho nel campionato israeliano

Queste le prime parole di Juninho Alagoano da giocatore del Villafranca: “Quando ho ricevuto la chiamata di mister Belluso e si è presentata l’occasione di lavorare per il terzo anno con uno dei migliori allenatori italiani non ci ho pensato due volte. E’ una persona che mi ha insegnato tanto, non solo sotto il profilo tecnico con la sua esperienza, ma anche dal punto di vista umano. Sono davvero onorato di tornare in Italia e di far parte della squadra del Villafranca. Affronterò questa nuova avventura con la giusta umiltà, ovviamente puntando a vincere. Voglio fare del mio meglio, pensando a giocare a beach soccer con grinta e allegria. Un grande abbraccio alla società ed ai tifosi del Villafranca. Forza Villafranca!”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com