Seconda Divisione – In vetta si isola il Cosenza. Cadono Foggia e Lamezia, avanzano Aversa e Castel Rigone

Il Cosenza ha potuto celebrare grazie alla rete di Calderini la riconquista della prima posizione in solitaria (foto CosenzaChannel)
Il Cosenza ha potuto celebrare grazie alla rete di Calderini la riconquista della prima posizione in solitaria (foto CosenzaChannel)

Il Cosenza ha potuto celebrare grazie alla rete di Calderini la riconquista della prima posizione in solitaria (foto CosenzaChannel)

Il Cosenza riconquista la vetta solitaria grazie al successo con il Martina e domenica prossima potrà affrontare il big-match di Teramo con il vantaggio di poter contare su due risultati su tre per potersi assicurare il titolo platonico di campione d’inverno. Gli abruzzesi hanno strappato un punto che pesa al San Filippo, aumentando il margine sul Foggia, sconfitto per 3-1 ad Aversa, dove ha collezionato anche due espulsioni. Per i pugliesi primo ko dopo dodici risultati utili consecutivi. Aggancia il podio la Casertana, raggiunta sul pari dal Chieti. Quinto posto per la Vigor Lamezia, che rimedia però il secondo 0-2 nell’arco di cinque giorni sul campo del sempre più sorprendente Castel Rigone, che bissa così il precedente exploit con il Teramo. Il Melfi non va oltre il pari casalingo con il modesto Sorrento e viene raggiunto al sesto posto. Terminano 1-1 anche le sfide tra Tuttocuoio ed Aprilia e tra l’Arzanese fanalino di coda e l’Ischia. Fondamentale il successo colto dal Poggibonsi con il Gavorrano che vede invece sempre più distante anche la zona play-off.

Il Teramo mantiene i nove punti di margine sul nono posto grazie al pari del San Filippo (foto Paolo Furrer)

Il Teramo mantiene i nove punti di margine sul nono posto grazie al pari del San Filippo (foto Paolo Furrer)

Il Messina scivola a -5 dall’ottavo posto ed a -3 dalla dodicesima piazza che garantisce la disputa degli spareggi che metteranno in palio il nono ed ultimo posto nella prossima C unica. Domenica prossima trasferta sul campo del Martina: l’obiettivo sarà il successo anche perché i peloritani hanno battuto fin qui soltanto le formazioni che la seguono in graduatoria, ovvero Sorrento, Gavorrano ed Arzanese. Nel programma del prossimo turno spiccano anche i confronti diretti tra Vigor e Melfi e tra Ischia e Poggibonsi.

Questi i Risultati della penultima giornata di andata nel Girone B:
Arzanese-Ischia 1-1
Aversa Normanna-Foggia 3-1
Castel Rigone-Vigor Lamezia 2-0
Chieti-Casertana 1-1
Cosenza-Martina Franca 1-0
Melfi-Sorrento 0-0
Messina-Teramo 1-1
Poggibonsi-Gavorrano 1-0
Tuttocuoio-Aprilia 1-1

Il Castel Rigone, vittorioso con la Vigor Lamezia, si conferma tra le rivelazioni stagionali

Il Castel Rigone, vittorioso con la Vigor Lamezia, si conferma tra le rivelazioni stagionali

La nuova Classifica:
Cosenza 32 punti; Teramo 30; Foggia e Casertana 27; Vigor Lamezia 25; Melfi, Aversa Normanna e Castel Rigone 23; Chieti, Tuttocuoio, Ischia e Poggibonsi 21; Aprilia 19; Messina 18; Sorrento 16; Martina Franca 15; Gavorrano 12; Arzanese 9.
Penalizzazioni: Chieti -1.

Questo il programma del Prossimo Turno (domenica 22 dicembre):
Aprilia-Arzanese
Casertana-Tuttocuoio
Foggia-Chieti
Gavorrano-Aversa Normanna
Ischia-Poggibonsi
Martina Franca-Messina
Sorrento-Castel Rigone
Teramo-Cosenza
Vigor Lamezia-Melfi

Commenta su Facebook

commenti