Il Sant’Agata si prende i tre punti ad Alcamo: decide Scolaro nella ripresa

Sant'AgataIl Sant'Agata festeggia contro l'Alcamo

Il Sant’Agata accelera nella ripresa e vince ad Alcamo con un gol di Scolaro, tenendo il passo di Canicattì e Licata e allungando su chi insegue. Comincia bene la squadra di Venuto che al 3′ crea qualche problema alla retroguardia di casa con Biondo, che lanciato a rete viene fermato da Calaiò. Un minuto dopo ancora Biondo protagonista con una percussione sulla sinistra e successivo cross per Saverino che tutto solo sul secondo palo viene anticipato in maniera provvidenziale da un difensore. A questo punto la partita entra in una fase di stanca e per un nuovo spunto di cronaca bisogna attendere il 35′, quando Speciale di testa da buona posizione mette a lato. Prima del riposo Alcamo ancora pericoloso con una girata di Galeoto che risulta però centrale e Ingrassia blocca.

Nella ripresa torna in campo un Sant’Agata ancora più determinato ed al 56′ va vicino al vantaggio con Biondo che dal limite scaglia una sassata che finisce alta di poco. Al 65′ arriva il vantaggio biancoazzurro. Cicirello di testa libera sulla corsa Biondo che calca di prima intenzione, sulla traiettoria si trova Scolaro che spedisce il pallone alle spalle di Ippolito. Dieci minuti dopo, su azione d’angolo, Cicirello di testa anticipa tutti ma non riesce a dare forza al pallone e Ippolito blocca. Al minuto 83, gran lancio di Piyuka per Biondo che si presenta a tu per tu col portiere, che riesce ad avere la meglio. Ad un minuto dal termine Gatto è bravo a recuperare palla, ma dal limite non inquadra la porta. Nel corso del recupero il Sant’Agata viene costretto sulla difensiva dal forcing finale dell’Alcamo che crea due palle gol. Al 91′ il neo entrato Pirrone elude il fuorigioco ma Ingrassia non si fa sorprendere e devia sul fondo. Al 93′ gran percussione di Romeo che penetra in area ma calcia sull’esterno della rete. A questo punto viene allontanato dalla panchina Venuto, l’arbitro prolunga di altri 2 minuti i 4 di recupero concessi precedentemente. L’Alcamo conquista una punizione dal limite che però non sortisce alcun effetto. Subito dopo arriva il triplice fischio e la festa è tutta per il Sant’Agata che archivia al meglio una trasferta difficile, vincendo in un campo che fino ad oggi era stato espugnato solo dal Mazara.

Alcamo-Città di Sant’Agata 0-1

Alba Alcamo: Ippolito, Perricone, Tarantino, Bisogno, Calaiò, Sush (76′ Pirrone), Palazzolo (57′ Di Maggio), Sgarlata (76′ Parisi), Romeo, Speciale, Galeoto (57′ Spinoccia). All. Riccardo Chico
Città di Sant’Agata: Ingrassia, Scaffidi, Zingales, Gatto, Bontempo, Tricamo, Genovese (51′ Scolaro), Saberino, Cicirello, Piyuka, Biondo. All. Antonio Venuto
Arbitro: Giovanni Nanfa di Palermo. Assistenti: Alessio Cannizzaro (Palermo) e Emanuele Pedalino (Agrigento)
Marcatori: 65’ Scolaro
Note – Ammoniti: Ingrassia, Gatto, Drago, Sush, Parisi

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti