Il Sant’Agata passa due volte in vantaggio ma il Lamezia lo raggiunge (2-2)

Sant'AgataIl Sant'Agata ha sfiorato l'impresa anche a Lamezia

A Lamezia gol ed emozioni per il Città di Sant’Agata, che pareggia 2-2 e allunga la serie positiva a cinque risultati utili. La gara non ci mette molto a decollare e già al 9′ Vitale trova la rete del vantaggio raggiungendo così quota 9 nella classifica marcatori. La replica dei padroni di casa non tarda ad arrivare e al 16′ Cadili riporta il match in parità. La seconda frazione sembra un film già visto. Pronti via e Romano al 48′ riporta in vantaggio il Sant’Agata. Due minuti più tardi ad opera di Silvestri arriva la rete del definitivo 2-2.

Città di Sant'Agata

Il centrocampista Simone Morleo

Un pari che porta il Sant’Agata a quota 26 in classifica, in quarta posizione, alle spalle della capolista Catania, costretta a sorpresa al primo ko stagionale sul campo del Santa Maria Cilento, e di Locri e Lamezia appaiate a quota 29. Mercoledì 21 si torna in campo per l’ultima giornata del girone di andata quando al “Fresina” arriverà l’Acireale. La formazione allenata da Leo Vanzetto è reduce da sei vittorie casalinghe consecutive e proverà ancora una volta a confermarsi.

“Faccio i complimenti ai ragazzi perché, ammesso che ce ne fosse bisogno, ancora una volta hanno dimostrato di che pasta sono fatti”, ha sottolineato a fine gare il direttore sportivo Ettore Meli -. Al cospetto di un ottimo avversario abbiamo disputato una grande partita e ai punti avremmo sicuramente meritato di più. Non è facile venire qua e tenere il pallino del gioco per tutta la partita, come abbiamo fatto. Peccato per i due gol subiti su palla inattiva e soprattutto per non essere riusciti a concretizzare le almeno tre nitide occasioni create. Ma comunque va bene così, la strada che stiamo percorrendo è quella giusta”. 

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.