Il Santa Teresa Volley sconfitto in casa dall’Europa ’92 Isernia

Santa Teresa VolleyLe ragazze del Santa Teresa Volley impegnate in una fase di gioco

Vince in maniera abbastanza netta l’Isernia una gara in cui il risultato non è stato mai in discussione. Le molisane hanno spadroneggiato al centro, le siciliane poco incisive a muro con la sola Monzio Compagnoni a difendere egregiamente in questo fondamentale oltre ad essere vulnerabili in mezzo al campo in fase difensiva. Locali con Lestini e Monzio Compagnoni di banda, le baby Mantarro e Barbera centrali, Buttarini e Surace alternativamente in palleggio, Moschella libero. Ospiti con Alikaj e Delfino schiacciatrici, Modestino e Ragone in mezzo, Boffa libero, Miotti in palleggio e la Carlozzi opposta.

Santa Teresa Volley

mister Staiti (allenatore in seconda Santa Teresa Volley)

Primo set: serve la Miotti. Subito in bella luce Joneda Alikaj da un lato e Monica Lestini dall’altro che ribattono colpo su colpo. Sul 3-5 le molisane allungano pericolosamente grazie anche a due belle conclusioni vincenti della palleggiatrice Miotti, una di secondo tocco, l’altra con un muro vincente su Monzio Compagnoni. Sul 3-9 timido recupero delle rosso-blu con Monzio Compagnoni in bella evidenza ma le molisane ingranano la marcia più alta e diventano imprendibili. Sul 6-14 Staiti ricorre al primo discrezionale. Attacca l’albanese Alikaj dalla seconda linea per il punto del 9-18, poi altro time-out di mister Staiti sul 13-21. Un errore al servizio della giovane di Vimercate, oggi schierata di banda, fissa il parziale del primo set sul 15-21. Secondo set: sullo 0-4 tre punti consecutivi della Lestini rincuorano i supporter rossoblu ma è fuoco di paglia; le ospiti allungano fino al 3-10 (attacco indisturbato dal centro della Modestino) prima, fino al 4-14 poi (attacco vincente della Carlozzi) finché è tutto un monologo isernino con diversi errori difensivi delle locali. Chiara Monzio Compagnoni attacca fuori ed è 5-25. Un set dove i cinque punti delle locali sono stati messi a segno solo dalla Lestini (4), l’altro è stato determinato da un errore al servizio di Joneda Alikaj. Terzo set: parziale iniziale di 0-5 che determina un gap che le locali non riusciranno più a recuperare. Due muri vincenti consecutivi di Chiara Monzio Compagnoni fissano il parziale sul 7-12. Entra Guarino in luogo della palleggiatrice titolare Miotti. Pallonetto della Lestini per il 10-15 e poi anche una felice conclusione della Surace per il 12-17. Tre attacchi vincenti consecutivi della Lestini portano le locali sul 15-18 ma sale in cattedra la Carlozzi circostanza che, unita a difficoltà in ricezione delle padrone di cas,a fanno nuovamente allungare le ospiti costringendo Staiti al time-out sul 16-23. E’ di Alikaj il punto delle molisane che decretano la fine del set e del match. Nonostante la netta sconfitta, Monica Lestini si conferma in ogni caso best scorer di giornata. Nelle file ospiti non ha preso parte alla gara la Babatunde, una delle protagoniste della gara d’andata.

Sanitaria Si.Com Prestasì Santa Teresa – Europea 92 Isernia 0-3 (15-25, 5-25, 18-25)
Santa Teresa di Riva: Surace 2, Monzio Compagnoni 7, Buttarini, Barbera, Moschella (L), Lestini 15, Mantarro 2. All: Staiti
Isernia: Guarino, Modestino 7, Ragone 11, Miotti 3, Carlozzi 8, Alikaj 13, Delfino 5, Boffa (L). N.E. Babatunde. All: Montemurro
Arbitri: Spartà e Priolo di Catania

Commenta su Facebook

commenti