Il Rometta supera di misura il Taormina e si regala il primo successo in campionato

Vittoria sofferta per la formazione tirrenica, ottenuta grazie da un primo tempo giocato alla grande e chiuso in vantaggio per 3-0 grazie alle reti realizzate da Brigandì, Biondo ed Hermann. La ripresa è di chiara marca taorminese. Gli ospiti vanno vicini all’insperata rimonta, con Messina e Mangano. Billè para tutto, Mancuso prima manca il pari da posizione favorevole, poi il palo gli nega la gioia del gol.


Primo successo in campionato per il Rometta. I rossoblu si aggiudicano di misura il derby con il Taormina, grazie ad un primo tempo da incorniciare, chiuso in vantaggio grazie ad un netto 3-0. La formazione di Saro De Cento si sveglia nella ripresa, ma non riesce a recuperare una gara che i locali hanno chiuso in sofferenza ed in nove uomini per via delle decisioni del direttore di gara, Grasso, che hanno scontentato i tirrenici.

Il Rometta era reduce dalla sconfitta subita in casa del Città di Vittoria, i ragazzi di Trischittavolevano cancellare il brutto ko con una super prestazione. 

I rossoblu scendono in campo con il giusto piglio e dopo tre minuti riescono a sbloccare il risultato grazie ad, progressione imperiosa sulla destra di Santino Biondo, che mette un pallone invitante al centro, dove è abile Roberto Brigandìa scaricare in rete. Al quarto d’ora sono sempre i locali a rendersi pericolosi con la conclusione di Biondo, ma la sua conclusione non inquadra lo specchio della porta difesa da Vecchio. Il Rometta insiste ed al 19′ realizza il raddoppio: un fendente dalla distanza di Santino Biondo buca le mani allo junior Vecchio, a cui sfugge il pallone che rotola in fondo al sacco. Poco dopo la mezz’ora si vede il Taormina, protagonista il neo entrato Laquidara che su punizione dalla distanza, trova la presa sicura dell’estremo difensore romettese Billè. Allo scadere della prima frazione, i tirrenici triplicano. Sugli sviluppi di un corner Platania mette al centro dell’area ospite, puntuale giunge la deviazione area ravvicinata di Hermann, sfera in rete e Rometta assoluto padrone della partita.


Il vantaggio appaga la squadra rossoblù, il Taormina non ci sta a fare la parte della comparsa, così in apertura di ripresa gli ionici si rendono pericolosi con Tosto, ma è prodigioso Dino Billè a respingere il pallone. Il Taormina preme alla ricerca del gol che possa riaprire la contesa, ma presta il fianco alle ripartenze locali, in una di queste al 51′ Brigandì conclude in porta con la sfera che finisce di poco a lato. Al 55′ Platania intercetta un pallone con le mani in area di rigore del Rometta, il sig. Grasso di Acireale indica il dischetto, dagli undici metri Messina accorcia le distanze. I bianco azzurri insistono ed al 63′ realizzano la seconda rete. Su traversone di Mancuso, sotto porta c’è la deviazione sporcata di Mangano che mette alle spalle di Billè. Al 68′ il portiere del Rometta si rende protagonista di due grandi interventi in pochi secondi: prima respinge la conclusione di Messina su calcio piazzato e poi si oppone miracolosamente a Mangano da posizione ravvicinata. Il Taormina ci crede. Il pareggio sembra cosa fatta al minuto 89′, ma Mancuso sotto misura spara sopra la traversa sprecando una favorevolissima occasione. Nel maxi recupero ancora brividi per il Rometta, col palo colpito da Mancuso. Dopo 7 minuti di extra time il Rometta porta a casa tre punti d’oro, e bagna con un successo l’esordio casalingo.


Tabellino:


Rometta – Taormina 3-2


Asd Rometta: Billè, Riga (77′ Celona), Ndiaye, Ricciardo, Rotella, Alibrandi, Hermann (71′ Nunnari), Platania, Biondo (81′ Ibrahima), Abass, Brigandì.


Allenatore: Nunzio Trischitta


Taormina: Vecchio, D’Emanuele, Mancuso, Messina, Filistad, Ulma, Bruno ( 24′ Laquidara ), Strano, La Corte, Tosto ( 58′ Ancione ), Mangano.


Allenatore: Saro De Cento


Arbitro: Rosario Antonio Grasso ( Acireale ) Assistenti Arbitrali: D’Antone e Di Paola ( Catania )


Marcatori: 3′ Brigandì, 19′ Biondo,45′ Hermann, 55′ Messina su rig. , 63′ Mangano. 
Note : Recupero 2′-7′ Espulsi al 70′ Strano per gioco scorretto, al 73′ Platania e al 75′ Brigandì per scorrettezze. Ammoniti : Billè (R) La Corte (T) Platania (R)



Nelle foto: in alto una fase del derby tra Rometta e Taormina; in basso, Roberto Brigandì attaccante del Rometta che ha sbloccato il risultato.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com