Il Paternò elimina il Città di Messina (2-2) ed accede alla finale di Coppa Italia

Città di MessinaIngresso in campo Città di Messina-Paternò (foto Menolascina)

Il Città di Messina saluta la Coppa Italia, ma lo fa uscendo a testa alta dal campo. I giallorossi hanno pareggiato 2-2 con il Real Città di Paternò, nel match valido per il ritorno della semifinale di Coppa Italia disputato al Garden Sport. Un risultato che premia gli etnei, vittoriosi 2-0 all’andata e quindi  finalisti insieme al Cus Palermo.

Fase di gioco CdM-Paternò (foto Menolascina)

Cronaca 

I peloritani partono a razzo e già all’8′ aprono le marcature con un colpo di testa di Cardia sugli sviluppi di un corner. La partita si mette bene per il Città di Messina che gioca a buon ritmo e mette in difficoltà gli avversari. Ma al 25′ il Paternò beneficia di un rigore, concesso dall’arbitro per un fallo in uscita di Simoni su Piemonte, e trasformato da Carbonaro con l’aiuto della traversa. L’1-1 abbatte Cordima e compagni che calano vistosamente il ritmo. Nel secondo tempo il Paternò inizia bene e al 50′ colpisce una traversa con Carbonaro, il Città di Messina reagisce con le conclusioni di Cardia e Arigò mentre al 70′ lo stesso Cardia colpisce il montante su calcio di punizione. All’86′ il Paternò chiude definitivamente i conti siglando il 2-1 con un contropiede finalizzato dal solito Carbonaro. I giallorossi però tirano fuori l’orgoglio e al 91′ pareggiano i conti con un bel tiro al volo di Arigò.

Il Città di Messina, dunque, dice addio alla Coppa Italia e da domani concentrerà tutte le energie  per preparare al meglio il play-off con la Messana, in programma domenica al Garden Sport alle 16.30.

Possesso palla del Città di Messina (foto Menolascina)

Il tabellino

Città di Messina – Real Città di Paternò 2-2

Marcatori: 8′ Cardia (CdM), 24′ , 86′ Carbonaro (P), 91′ Arigò (CdM)

Città di Messina: Simoni, Balastro, Fragapane, Cardia, Cordima, Quintoni, Silvestri (82′ Spoto), Ginagò, Codagnone, Giove (76′ Arena), Amante (54′ Arigò). In panchina: Maisano, Sergi, La Rosa, Bombara. Allenatore: Santi Bellinvia

Real Città di Paternò: Cosentino, Lauria, Balsamo , Caruso, Campanella (14′ Daidone), D’Arrigo, Garrasi (72′ Sinatra), Minutola , Carbonaro (87′ Laudani), Piemonte, Nicotra. In panchina: Rosiglione, Conti, Magrì, Arciprete. Allenatore: Luigi La Rosa

Arbitro: Fabrizio Arcidiacono di Acireale. Assistenti: Marta Di Franco e Francesco Paolo Caruso, entrambi di Palermo

Ammoniti: Cardia, Simoni, Codagnone, Cordima (CdM), Minutola, Daidone (P)

Recupero: 2′pt, 4′st

Commenta su Facebook

commenti