Il Messina: “Minore non offre idonee garanzie. Il club ha i conti in ordine”

SciottoIl presidente Pietro Sciotto con i figli a bordo campo a Catania

Si è arenata la trattativa con l’imprenditore Ettore Minore, interessato all’acquisto del Messina. Di seguito la nota stampa diramata dalla società peloritana: “In relazione alla trattativa intavolata con il potenziale acquirente di origini palermitane, occorre precisare che l’Acr Messina non ha ritenuto la “cordata poco cinese tanto Minore”, idonea a dare continuità, nell’interesse di Messina, al progetto sportivo avviato sette anni fa dal presidente Pietro Sciotto“. 

Ettore Minore

L’imprenditore Ettore Minore ha trattato l’acquisto del Messina

“Si è ritenuto che non siano state offerte le idonee garanzie per l’importo pattuito, da doversi pagare a rate. È falso che il Messina abbia una massa debitoria importante, come dichiarato; prova ne sia che in sette campionati il Messina di Pietro Sciotto non ha mai subito alcun punto di penalizzazione. Contrariamente a quanto dichiarato dallo stesso Minore in una lettera aperta, pubblicata da alcuni organi di stampa, non c’è stato alcun ripensamento da parte di Pietro Sciotto. La trattativa è andata avanti nella massima riservatezza fino a quando lo stesso Minore ha deciso di rilasciare dichiarazioni alla stampa locale. Dopo le trattative fallite per rilevare Grosseto, Viterbese, Sambenedettese, Marsala e Trapani, adesso Minore potrà arricchire il suo curriculum professionale con il nome di Messina”. 

Autori

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia