Il Messina attende l’esito dei nuovi tamponi. In arrivo due under da club di A

Acr MessinaUn undici titolare del Messina (foto Michele Salvatore)

Il gruppo squadra del Messina, in ossequio ai protocolli anti-Covid, si è sottoposto in giornata a test molecolari e sierologici. Nelle prossime ore è atteso il responso, che si spera possa scongiurare ulteriori positività dopo quelle già emerse nei giorni scorsi di quattro calciatori, un dirigente e un membro dello staff tecnico, posti in isolamento domiciliare secondo le direttive ministeriali e federali.

Gonçalves

Gonçalves ha conquistato i gradi di titolare (foto Salvatore Izzo)

Se non vi saranno ulteriori contagi, gli allenamenti riprenderanno già venerdì o al massimo nella giornata di sabato. In giornata intanto, in considerazione degli oltre 300 contagi in serie C, 250 soltanto tra i calciatori, il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha ammesso che presto potrebbe essere posticipata anche la terza giornata di ritorno. Saltato il derby in trasferta con il Palermo, inizialmente previsto per domenica 9 gennaio a mercoledì 2 febbraio, sembra inevitabile anche il posticipo del match casalingo con il Monopoli, che andrà calendarizzato di nuovo, magari in un’altra data infrasettimanale.

In tal caso, dopo la prima visita all’hub in Fiera di martedì, al resto del gruppo potrà essere somministrata la terza dose di vaccino, e potrà riprendere la preparazione volta al recupero di un’adeguata condizione fisica. Il ritorno in campo potrebbe concretizzarsi domenica 23 gennaio contro la Virtus Francavilla battuta in casa all’andata. I pugliesi sono sorprendentemente quarti in graduatoria, a pari punti con Turris e Palermo e davanti a una formazione più accreditata come il Catanzaro.

Distefano e Fantoni

Distefano e Fantoni potrebbero conquistare minutaggio (foto Ciccio Saya)

Sul fronte mercato sono attesi nei prossimi giorni gli arrivi in gruppo di due under, di proprietà di club di serie A. Si tratta di un esterno sinistro che potrà rappresentare l’ideale alter ego del portoghese Thiago Gonçalves, rimpiazzando il partente Daniele Sarzi Puttini, e di un difensore centrale che insieme a Nicholas Fantoni potrà agevolare lo staff tecnico nel rispetto del “minutaggio”, dal momento che la proposizione di elementi under vale sostanziosi contributi da parte della Lega, in grado di compensare almeno in parte la perdita di incassi e sponsor indotte da anni trascorsi nelle categorie dilettantistiche, con la disaffezione drammaticamente amplificata dalla pandemia.

Appurata l’altra partenza del croato Ante Vukusic, l’acquisto più atteso della sessione invernale sarà rappresentato invece da un attaccante over, in grado di affiancare i sei elementi già sotto contratto, tutti under: i ’99 Baldé, Catania e Russo, i 2000 Adorante e Distefano e il 2002 Busatto. Il profilo sarebbe già stato individuato e si tratta di un elemento in grado di completarsi al meglio con Andrea Adorante, autore già di sette reti, che potrebbe sfruttare la presenza di una spalla di spessore per confermarsi sugli ottimi livelli mostrati nel girone di andata.

Adorante

Dal mercato arriverà una spalla per Adorante (foto Paolo Furrer)

Non è stata ancora adottata invece una decisione definitiva sull’eventuale esclusione dalla lista bloccata dei giocatori schierabili nel girone di ritorno dei due lungodegenti del gruppo. Gabriele Morelli attende infatti l’esito di ulteriori esami ai quali si è sottoposto dopo il contagio da Covid, che non ha ancora superato pienamente, mentre Mattia Matese ha postato un video sui social per documentare il suo lavoro in palestra. Dopo il brusco infortunio subito a Castellammare di Stabia e l’operazione chirurgica al ginocchio la riabilitazione prosegue al meglio: l’ex centrocampista della Casertana ha tanta voglia di lasciarsi alle spalle la sfortuna di una stagione in cui si è fermato dopo appena 65′ di impiego.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma