Il Gruppo Media Volley si qualifica alla Final Four di Coppa Sicilia

Gruppo Media VolleyIl Gruppo Media Volley festeggia la Final Four di Coppa Sicilia

Il Gruppo Media Volley stacca il visto per la finale a quattro della Coppa Sicilia di serie D. Ai ragazzi del presidente Maurizio Gringeri sono stati sufficienti tre set per chiudere in proprio favore il quarto di finale con la Virtus Pedara. Al Palazzetto dello Sport di Spadafora la squadra peloritana si è imposta con grande autorità per 3 a 0 sul team etneo, presentatosi peraltro all’incontro con sette elementi in distinta. Set dall’andamento fotocopia con i padroni di casa a dettare le cadenze di gioco mettendo la freccia sin dalle schermaglie iniziali. Forbice che poi vanno allargando con una costante progressione fino ai definitivi 25-14, 25-17 e 25-13 che fanno scendere i titoli di coda sulla partita.

Gruppo Media Volley

gli atleti del Gruppo Media Volley durante il riscaldamento

Nel primo set il Gruppo Media Volley si è affidato come schieramento iniziale a Crisafulli-Di Lorenzo-Marchetta-Campanella-Puglisi e Cucinotta. Formazione confermata nei nomi nel secondo e nel terzo set ma con qualche cambio di posizione da parte dei protagonisti in campo. Il set d’apertura si mette subito in discesa per capitan Puglisi e compagni che si portano sul +4 (8-4) e conservano saldamente nelle mani l’inerzia del parziale (18-11), per poi andare a chiuderlo con un margine di sicurezza in doppia cifra. Pedara riesce a non perdere il contatto dall’avversario nella prima parte del secondo poi il cambio di marcia messinese determina il primo strappo (14-9) che non verrà più ricucito (25-17). Terzo set giocato sul velluto dal Gruppo Media che lo vince 25 a 13.

Gruppo Media Volley – Virtus Pedara 3-0
Set: 25-14, 25-17, 25-13
Gruppo Media Volley: Rossetti, Marchetta, Campanella, Carulli, Di Lorenzo, Puglisi (k), Bongiovanni, Crisafulli, Floridia, Cucinotta. Liberi: Coletta e Castiglia
Virtus Pedara: Fornaio (k), Battiato, Lanza, Marchese, Franceschini, Fassari, libero Gallazzi.
Arbitro: Alessandra Andò

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti