Il CUS Unime cede al Napoli l’andata dei quarti di finale play off. Gara 2 domenica a Messina

basketKramer al tiro ( foto di Vincenzo Nicita Mauro)

Trasferta napoletana poco positiva per il CUS Unime che torna sconfitto dal parquet del Don Bosco Napoli in gara 1 dei play off nazionali per la promozione in Serie A2. Il finale di gara recita 52-43 in favore delle campane, formazione alta ed esperta con tante giocatrici che vantano un passato in categorie superiori, come la pivot messinese Stefania Maimone o Esposito, Fedele e Minadeo.

Al CUS Unime sarebbe servita la gara perfetta, con tutto l’organico in perfette condizioni fisiche e con delle alte percentuali di tiro dalla distanza. Le ragazze allenate da Mara Buzzanca provano a trovare il bandolo della matassa ma quando anche Kramer è costretta ad uscire dal parquet per una decina di minuti a causa di un problema al polpaccio che si trascina da diverso tempo e con Grillo anche a mezzo servizio per un mal di schiena, le alte padrone di casa hanno la meglio sotto canestro e costringono le ospiti a soluzioni complicate. Dal canto loro le partenopee sono abili a concedere pochissimi spazi alle universitarie ed a stringere le maglie difensive ottimamente non appena le ospiti si propongono in avanti.

basket

Certomà in volo, 22 punti per lei a Napoli ( foto di Vincenzo Nicita Mauro)

La partita, comunque, rimane in equilibrio per oltre due quarti, con le cussine scendono in campo con tanta determinazione e riescono a tenere a stretto contatto le avversarie: sotto di 5 punti all’intervallo lungo, il CUS Unime alla ripresa riesce ad agganciare le napoletane sul 26 pari con una fiammata di Martina Lombardo. Sul più bello, però, le cussine si inceppano: nella restante parte della frazione le universitarie riescono a realizzare solo 2 punti in 8 minuti, permettendo al Don Bosco di prendere il largo con un 16-2 di parziale.

L’ingresso di Kramer riporta un po’ di vitalità tra le cussine ed anche rimbalzi sotto canestro, riuscendo a limitare i danni in vista della gara di ritorno. Il canestro finale di Minadeo stabilisce il risultato finale di 52-43, un gap ancora possibile da ribaltare in gara 2, prevista per domenica prossima al PalaNebiolo.

Don Bosco Napoli – CUS Unime 52-43
Parziali: 14-11; 26-21; 42-28
Don Bosco: Romano, Marino, Esposito 7, Maimone 7, Zonda 2, Fedele 22, Popolo 4, Di Fiore 4, Minadeo 8, Crispino. All. Maresca
CUS Unime: Lombardo 6, Kramer 2, Natale 2, Borgia 2, Scardino 2, Certomà 12, Grillo 2, Licciardello 3, Ingrassia 8, Osso, Cascio 4. All. Buzzanca.
Arbitri: Caldarola e Palazzo.

Commenta su Facebook

commenti