Il Comune ribadisce: “La Star System non può ultimare e collaudare l’impianto”

stadio Franco ScoglioUna delle telecamere di videosorveglianza installate nel settembre 2014 dall'Amministrazione Accorinti

Palazzo Zanca non cambia posizione dopo l’intervento dell’Acr Messina e, interpellato sulla questione dalla nostra Redazione, replica diffondendo il contenuto della comunicazione con cui la Star System Srl ha risposto lunedì 23 agosto all’assessore allo Sport Francesco Gallo e al responsabile del Dipartimento Manutenzione impianti sportivi Orazio Scandura.

stadio Franco Scoglio

Gli assessori Mondello e Gallo e il sindaco De Luca allo stadio Franco Scoglio

L’azienda catanese è stata indicata dal club, dopo che la ditta appaltatrice, la Mega Sistem di Larderia Inferiore, scelta dal Comune in virtù della sua esperienza trentennale nel settore dell’installazione di impianti elettrici ed elettronici, ha riferito che le strumentazioni tecniche, non disponibili in tempi brevi sul territorio nazionale ed europeo, sono state ordinate addirittura in Cina.

Riportiamo di seguito il testo della missiva indirizzata al Comune dal coordinatore della Star System Carlo Spampinato, che è stato appunto reso pubblico dall’Amministrazione: “A seguito della recente verifica effettuata presso il nostro magazzino centrale di Misterbianco (CT) e presso i vari depositi di filiale dislocati in tutto il territorio nazionale, siamo spiacenti di comunicarVi che gli articoli citati nel Vostro elenco NON risultano attualmente disponibili“. 

videosorveglianza

Il server centrale della videosorveglianza è stato ordinato in Cina

La ditta catanese sembra escludere anche eventuali soluzioni tampone in vista del derby con il Palermo del prossimo 4 settembre. “Nonostante vi sia presente una ampia disponibilità di prodotti analoghi e con similari caratteristiche (Telecamere, NVR, Switch PoE e Switch di rete LAN) l’assenza del server centrale e delle corrispettive licenze software non consentirebbero comunque alla ditta appaltatrice di poter ultimare e collaudare l’impianto rispettando le specifiche richieste nel capitolato. Rimaniamo tuttavia a Vostra disposizione per qualsiasi ulteriore informazione in merito”, si legge ancora nella comunicazione inoltrata a Palazzo Zanca.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma