Il Cocuzza senza timori reverenziali al cospetto della capolista. Un super Toto spiana la strada al Milazzo

Dario Soczzaro (Cocuzza) riceve palla
Giuseppe Melone (Cocuzza) in palleggio

Giuseppe Melone (Cocuzza) in palleggio

Nel campionato di serie C Regionale il 2014 si è aperto subito con un big match tra la prima forza della classe, il Minibasket Milazzo e l’ambiziosa inseguitrice Cocuzza San Filippo del Mela al momento quinta in graduatoria ed ultima ad accedere alla Poule Promozione. La terza giornata del girone di ritorno ha attirato le attenzioni degli appassionati rivolte alla sfida disputata sul parquet del Pala Pertini di San Filippo del Mela tra due squadre in salute. Si trattava del primo confronto ufficiale per il team allenato da Lillo Lucifero dopo l’amara sconfitta di fine anno nella Coppa Sicilia ad opera di Siracusa mentre i ragazzi di coach Romeo volevano dare continuità al successo ottenuto a Paceco presentandosi all’appuntamento con un roster rinnovato dagli arrivi dall’Upea Orlandina del playmaker argentino classe ‘92 Tomas Caula, si tratta di un ritorno perché il ragazzo ha già giocato in canotta filippese nel 2011 e della guardia proveniente dalla PGS Sales Catania Samuele Colica, quest’ultimo frenato dai falli ma autore di una buona difesa sugli esterni avversari.

Dario Soczzaro (Cocuzza) riceve palla

Dario Soczzaro (Cocuzza) riceve palla

Il Milazzo del presidente Nello Principato non poteva invece contare sull’estro di Li Vecchi oltre ad uno Scilipoti ancora a mezzo servizio. Nonostante la differenza di classifica a favore dei mamertini la partita è sempre stata piacevole e corretta con Milazzo che nel primo quarto costruirà il divario, poi rivelatosi decisivo, di dieci punti sbagliando nulla in attacco come dimostrano i ventotto punti segnati nei primi dieci minuti a fronte dei diciotto degli ospiti. Il Cocuzza prova la reazione nel secondo quarto rosicchiando qualche punto di margine ai padroni di casa che arrivano all’intervallo lungo in singola cifra di vantaggio (più sette, sul 41-34).
Nel terzo quarto la sfida s’accende, il Cocuzza effettua il massimo sforzo per rientrare pienamente in partita riuscendosi a portare sino a due punti di distacco dalla capolista del girone grazie a ben quattro atleti in doppia cifra, l’ex Canicattì Scozzaro (19 punti), il capitano Albana (10), il già citato Caula, dimostratosi a suo agio con i nuovi compagni (14) e il bulgaro Balev (16). Da questo momento in avanti il Minibasket Milazzo però non si guarderà più indietro e con la superba regia di Toto (29 punti con grandi numeri in palleggio) e il sempre positivo Barbera (20) riprenderà un margine di sicurezza difeso fino alla sirena finale con la partita che si chiuderà sul punteggio di 82-72.

L'organico del Minibasket Milazzo

L’organico del Minibasket Milazzo

Numeri da record per il team milazzese giunto all’undicesima vittoria stagionale su dodici partite disputate ed atteso dallo scontro verità in programma domenica prossima sul campo della Zanella Cefalù, principale pretendente alla vittoria finale, rinforzatasi notevolmente con l’innesto del giocatore americano Caddell. Il Cocuzza invece guarda al futuro con rinnovata fiducia mantenendo inalterato il vantaggio di sei punti in classifica sulle più dirette inseguitrici all’accesso alla poule promozione. Il prossimo appuntamento è fissato per sabato prossimo fra le mura amiche nel derby con la Mia Basket Messina con l’obiettivo di ottenere altri due punti utili per l’accesso alla post season.

Minibasket Milazzo-Cocuzza San Filippo 82-72
Parziali: 28-18; 41-34 (13-16); 57-50 (16-16); 82-72 (25-22)
Il Minibasket Milazzo: Trio ne, Spanò ne, Cassisi 8, Toto 29, Barbera 20, Coppolino 6, La Spada 2, Scilipoti, Colosi ne, Italiano 7, Amendolia 2, Amato 8. All.: Lucifero
Peppino Cocuzza San Filippo: G. Romeo ne, Melone 6, Imbesi 3, Scozzaro 19, Paulesu, Albana 10, Rizzo 2, Cocuzza, Suraci, Colica 2, Caula 14, Balev 16. All.: F. Romeo
Arbitri: Barbera e Tartamella

Il play mamertino Alessandro Toto

Il play mamertino Alessandro Toto, autore di 29 punti

La classifica: Milazzo 22 punti; Licata 20; Cefalù ed FP Sport 18; Cocuzza 14; Amatori e Agatirno 8; Trapani 6; Mia Basket 4; Paceco 2.

Commenta su Facebook

commenti