Il Città di Villafranca non si ferma. Battuta anche la Dominus Peloro

Città di Villafranca

Quarta vittoria consecutiva nel torneo di Seconda Categoria per il Città di Villafranca che al “Fagnani” regola 2-0 la Dominus Peloro, proseguendo la sua marcia verso i quartieri alti della classifica. Momento di grazia per i tirrenici che, trascinati da un implacabile Giorgianni, hanno sfruttato nel migliore dei modi il doppio turno casalingo proposto dal calendario in apertura di 2015.

Giorgianni, Midili e Sottile del Città di Villafranca

Giorgianni, Midili e Sottile del Città di Villafranca

Nella prima giornata del girone di ritorno la formazione allenata da Rosario Scibilia, invariata per dieci undicesimi (unica eccezione Gangemi in luogo dello squalificato Franchina) rispetto al precedente appuntamento con il Messina Sud, è partita subito col piede giusto, trovando dopo neanche un minuto il gol del vantaggio. Ci pensa Giorgianni a sbloccare il punteggio con una rete d’astuzia, quando erano trascorsi appena 40” dal fischio d’inizio. L’attaccante giunto dalla Pro Mende è bravo ad approfittare su un lancio lungo di un’incomprensione tra portiere e difensore, depositando in fondo al sacco il pallone che vale l’1-0. La Dominus Peloro si rende quindi pericolosa con una doppia occasione dalle parti di Leone, ma il Città di Villafranca chiude i conti al 37’ ancora con lo scatenato Giorgianni. Conclusione improvvisa quella sfoderata dal numero 10 biancoverde che inganna il portiere Sisti. Terzo centro in due presenze per il neoacquisto e match in ghiaccio. Sul 2-0 i padroni di casa perdono però il difensore Palella, espulso per doppia ammonizione. Nella ripresa il tecnico Scibilia è così costretto a ridisegnare la squadra, inserendo Ramuglia per Currò. Il risultato non cambia più. Il Città di Villafranca controlla le operazioni, pur in inferiorità numerica, non rischiando praticamente nulla e sfiorando anche la terza marcatura. Altra prova di maturità superata e quota 21 raggiunta, al quarto posto in classifica.

Rosario Scibilia, allenatore del Città di Villafranca

Rosario Scibilia, allenatore del Città di Villafranca

Soddisfatto per la costante crescita della squadra il tecnico Rosario Scibilia: “Currò e Giorgianni sono sicuramente due attaccanti di categoria superiore e con gli ultimi innesti ritengo che possiamo arrivare lontano. Non dico che vinceremo il campionato, ma siamo in grado di giocarcela fino in fondo. La lotta al vertice è serrata e comprende, oltre a noi, Sporting Club Messina, Tiger Messina, Saponara e Messina Sud”.

CITTA’ DI VILLAFRANCA-DOMINUS PELORO 2-0
Città di Villafranca: Leone M., Palella, Da Campo, Bruno R., Plazzotta, Sottile (39’ st Midili), Pino (14’ st Lombardo), Costanzo, Currò (5’ st Ramuglia), Giorgianni, Gangemi M.. A disp. Leone F., Gangemi L., Pagano, Costa. All. Scibilia
Dominus Peloro: Sisti, Marin, Bruschetta, Giacobbe (18’ st Ciolino), Abbate (30’ st Geraci), Libro, Carreri (42’ st Macrì), Sferrazza, Tripi, Giacopello, Bombaci. A disp. Barrile. All. Raffa
Arbitro: Francesco Comito di Messina
Marcatori: 1′ pt e 37′ pt Giorgianni
Espulso al 38′ pt Palella (V) per doppia ammonizione. Ammoniti: Da Campo (V), Currò (V), Marin (D), Abbate (D), Carreri (D), Libro (D).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com