Serie D – Il Città di Messina inciampa a Montalto: Savasta decide un match avaro di emozioni

Gli undici titolari scelti da Di Maria per il match con il Comprensorio Montalto

Gli undici titolari scelti da Di Maria per il match con il Comprensorio Montalto

Terza sconfitta stagionale per la formazione di Gaetano Di Maria, piegata di misura al “Romolo di Magro”. Gara avara di spettacolo che, nonostante un leggero predominio dei padroni di casa, sembrava incanalata sullo 0-0. La rete che spezza l’equilibrio e regala i tre punti ai calabresi arriva a metà ripresa e porta la firma di Savasta. Il Città di Messina resta fermo a quota 10 punti : domenica sfida interna con la Battipagliese. 

Città di Messina piegato di misura a Taverna di Montalto Uffugo. La squadra guidata da Di Maria incappa in una giornata di scarsa vena e si arrende ai padroni di casa del Comprensorio Montalto. Nel primo tempo poche occasioni e portieri quasi inoperosi. Copione molto simile nella ripresa, nel corso della quale i calabresi trovano però il gol-vittoria con il colpo di testa di Savasta sugli sviluppi di un corner. Gli ospiti provano a reagire ma non riescono ad impensierire il portiere Ramunno. Domenica prossima si torna al “Celeste” per sfidare l’ostica Battipagliese.

La Cronaca – Di Maria può contare sull’organico al gran completo e torna al 4-3-1-2: in porta confermato Mannino, difesa a quattro con Cucè, Cammaroto, Nastasi e Trovato, a centrocampo Costa, Buscema e Seck, sulle trequarti Camarda, in attacco la coppia Bruno – Manfrè.

L'ingresso in campo dei calciatori di Città di Messina e Comprensorio Montalto

L’ingresso in campo dei calciatori di Città di Messina e Comprensorio Montalto

Sono i padroni di casa a partire meglio e a costruire un paio di buone occasioni nei minuti iniziali dell’incontro. Il primo tentativo, al 6′, è di Scarnato che batte a rete da buona posizione ma manda a lato. Lo stesso difensore calabrese ci riprova due minuti più tardi ma la sua girata, sugli sviluppi di una punizione di Occhiuzzi, termina sul fondo. Il Città di Messina prova a scuotersi al 13′ ma il tiro da fuori di Costa è debole e Ramunno non ha problemi a far suo il pallone. Al 16′ giallo per Nastasi: il difensore era diffidato e dovrà dunque scontare un turno di squalifica. Il Montalto torna a farsi vivo dalle parti di Mannino al 26′ ma la punizione dal limite di Piemontese si spegne a lato. Pericolosi i padroni di casa al 31′: angolo di Occhiuzzi, colpo di testa di Catalano e palla a fil di palo. Gli ospiti crescono nella parte finale del primo tempo: al 34′ azione personale di Bruno, che si fa largo tra gli avversari ma di sinistro colpisce male favorendo l’intervento del portiere avversario. Al 40′ Costa tocca per Camarda: destro secco del capitano da posizione defilata e presa sicura di Ramunno. Al 42′ nuovo tentativo di Costa: il tiro dal limite del centrocampista classe ’95 finisce non lontano dall’incrocio dei pali. L’ultima occasione della prima frazione è del Montalto: cross di Zangaro e colpo di testa ravvicinato di Piemontese, Mannino è attento e blocca il pallone. Si va al riposo sullo 0-0.

5-Nastasi-anticipa-Kalambay-nellarea-del-Città-di-MessinaAnche la ripresa si apre con il Montalto che mostra maggiore intraprendenza: già al 2′ Piemontese, su corner di Occhiuzzi, colpisce di testa da centro area ma non inquadra la porta. Lo stesso attaccante di casa al 4′ riceve in area, stoppa bene di petto e calcia mandando il pallone alto di poco. Il Città di Messina potrebbe colpire in contropiede al 12′: rapida ripartenza di Camarda sulla corsia destra e cross al centro per l’accorrente Bruno che calcia al volo di sinistro senza centrare lo specchio. Al 13′ Di Maria opera il suo primo cambio mandando in campo Brancato per l’acciaccato Manfrè. Al 19′ il gol che decide la gara: corner di Catalano e colpo di testa vincente di Savasta, entrato in campo da soli tre minuti. Subita la rete, subito una nuova sostituzione tra gli ospiti: Vella rimpiazza Cucè. Il Città di Messina accenna una reazione al 23′: Camarda serve Bruno, dribbling sull’avversario e tiro dai 16 metri che termina a lato. Al 27′ dentro anche Pino per Costa. Proprio il nuovo entrato alla mezzora serve Vella al limite dell’area ma il sinistro dell’attaccante è sbilenco. In questa fase, con il Città di Messina sbilanciato in avanti, è il Montalto che può sfruttare il contropiede: tra il 33′ e il 34′ ci provano da fuori prima Zangaro e poi Le Piane ma nella prima occasione Mannino fa sua la sfera e nella seconda il tiro non è preciso. Al 39′ Trovato trova spazio per il cross a sinistra, Vella in area anticipa il diretto marcatore ma di testa manda il pallone a pochi metri dal palo. La squadra di Di Maria ha un ultimo sussulto nel corso del primo minuto di recupero: Vella serve Pino, l’attaccante controlla appena dentro l’area e lascia partire un destro violento che, deviato da un difensore avversario, si spegne di poco a lato. Al 47′ il Montalto resta in dieci per l’espulsione di Fiore, reo di un brutto fallo su Seck a centrocampo. Per il Città di Messina però non c’è  più tempo e così, dopo due successi consecutivo, matura la terza sconfitta subita fin qui in campionato. Domenica prossima impegnativo match interno contro la Battipagliese.

1-Cammaroto-prova-ad-anticipare-KoffiIl tabellino – Comprensorio Montalto – Città di Messina 1-0
Marcatori: 19′ st Savasta.
Comprensorio Montalto: Ramunno, Perna, Mazzei, Fiore, Scarnato, Itri, Occhiuzzi (16′ st Savasta, 44′ st Mirabelli), Catalano (23′ st Basile), Piemontese, Zangaro, Le Piane. In panchina: Lanza, Piluso, Catani, Buccino, Salvino, Maestri. Allenatore: Riccardo Petrucci.
Città di Messina: Mannino, Cucè (21′ st Vella), Trovato, Buscema, Nastasi, Cammaroto, Bruno, Seck, Manfrè (13′ st Brancato), Camarda, Costa (27′ st Pino). In panchina: Fazzino, D’Angelo, Cappello, Portovenero, Munafò, Bonamonte. Allenatore: Gaetano Di Maria.
Arbitro: Daniele De Santis della sezione di Lecce.
Assistenti: Giuseppe Ditto della sezione di Reggio Calabria e Fernando Cantafio della sezione di Lamezia Terme.
Note – Ammoniti: 7′ pt Nastasi (CdM), 16′ pt Itri (CM), 25′ pt Cammaroto (CdM), 43′ pt Ramunno (CM), 19′ st Savasta (CM), 27′ st Scarnato (CM), 32′ st Trovato (CdM), 41′ st Zangaro (CM).
Espulsi: 47′ st Fiore (CM).
Recupero: 2′ pt, 5′ st.

Commenta su Facebook

commenti