Il Castanea si impone a Pescara nella prima sfida salvezza. Giovedì gara-2

Castanea Basket MessinaIl Castanea Basket celebra il successo di Pescara

Il primo atto del playout salvezza vede il Castanea Basket vincere con due punti di scarto sul campo del Pescara Basket (79-77 il punteggio finale). I gialloviola fanno propria la gara-1 dello spareggio permanenza di Serie B Interregionale in un match caratterizzato da ovvia tensione e qualche errore di troppo. Il Castanea è stato trascinato dai propri lunghi, ottenendo anche la doppia cifra di vantaggio nel corso del secondo quarto (24-35) prima del lento recupero abruzzese che ha reso incerta la sfida sino all’ultimo momento.

Castanea Basket Messina

Ferenc in marcatura (foto Giuseppe De Paoli)

Nel finale giocato punto a punto la maggiore lucidità e i guizzi giusti da parte del team peloritano (43 punti prodotti dal tandem FerencChakir) sono risultati determinanti per portarsi avanti nella serie. Gara-due è in programma giovedì a Messina, un successo consentirebbe agli uomini di coach Baldaro di mantenere la categoria. Castanea parte bene (0-3) e resiste alla reazione di Stefanov che scrive a referto il 2-3 e il 4-6. Primo time-out dell’incontro sul +8 ospite (8-16).

Pescara lotta ma alla fine del primo tempo deve inseguire sul 12-18. Nella seconda frazione è ancora grazie a Stefanov che i locali ricuciono (14-18), poi una tripla di Maralossou accorcia ulteriormente le distanze (17-18). Ranitovic ridà fiato ai suoi compagni (24-31), i locali continuano costantemente a tallonare il Castanea che risponde punto su punto. Il secondo time out è chiamato dai padroni di casa sul meno 10, 31-41 ed all’intervallo lungo il risultato recita 33-41. Nel terzo tempo Pescara riaccorcia decisamente (44-47) grazie a Matera che mette a segno una tripla.

Castanea Basket Messina

Chakir al tiro dalla lunga distanza (foto Giovanni Chillemi)

Sul punteggio di 48-52 nuovo sospensione obbligatoria. Stefanov, su assist di Capitanelli, realizza il 54-56. Al 30′ la sirena suona sul punteggio di 56-60. Inizia, dunque, la decisiva quarta frazione: una tripla di Capitanelli vale il 63-65. Cisse lotta sotto canestro e realizza il 67-68. Alcuni istanti dopo c’è perfetta parità a quota 70 a seguito di una tripla di Matera. I ragazzi di Di Tommaso ci credono, ma vanno di nuovo sotto per via delle ottime giocate di Ferenc e Husam per il 75-77. Alla fine la sfida termina 77-79 con i liberi dello stesso Husam. È gioia Castanea al termine di una lunga trasferta, l’attenzione della squadra è già rivolta sulla gara-2 di giovedì per chiudere i giochi.

Pescara Basket-Castanea 77-79
Parziali: 12-18; 21-23; 23-19; 21-19.
Pescara: Matera 17, Stefanov 23, Ielmini 2, Maralossou 3, Ranitovic 13, Jokanovic ne, Pichierri ne, Capitanelli 7, Kamate 6, Cicchetti 2, Cisse Oumane 4, Di Battista. All: Di Tommaso.
Castanea: Bellomo 5, Yakimovski ne, Cordaro 2, Diaw 2, Incitti 7, Chakir 18, Russo, D’Aiello 8, Ferenc 25, Husam 12. All: Baldaro.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia