I messinesi Alfredo e Angelica Giamboi al via del 26° Slalom di Misilmeri

Angelica GiamboiLa messinese Angelica Giamboi su Fiat X1 9

Sono oltre 90 gli iscritti al 26° Slalom di Misilmeri, decima e ultima prova per il 2021 della Coppa AciSport 5a zona Sicilia, ventunesimo appuntamento stagionale con il Campionato Siciliano della specialità, quarta tappa per il 22° Challenge Palikè Slalom. La competizione, che torna dopo un anno di assenza, si svolgerà sabato 6 e domenica 7 novembre nella cittadina a vocazione agricola a 20 km da Palermo.

Giuseppe Virgilio

Giuseppe Virgilio su Radical SR4 Suzuki (foto Mario Gallà)

Piuttosto ricco in termini qualitativi il “roster” dei piloti che hanno espresso il loro gradimento per la sfida tra i birilli. Favori del pronostico per le due Radical SR4 Suzuki affidate ai trapanesi Giuseppe Virgilio e all’esperto Nicolò Incammisa. Il primo è recente 3° assoluto nello Slalom di Alcamo Monte Bonifato, il secondo si è aggiudicato quest’anno lo slalom di Trapani. Lanciatissimo dopo il successo ad Alcamo anche il mazarese Totò Arresta. Al Città di Misilmeri è abbinato il Memorial “Luca Cerniglia”, in ricordo del ventitreenne pilota locale, scomparso tragicamente cinque anni fa, a causa di un incidente stradale “non agonistico”, ironia della sorte, accaduto proprio lungo il percorso di gara.

Per l’occasione, la Fiat 126 Suzuki pilotata a suo tempo da Cerniglia verrà fatta sostare per alcuni minuti prima del via alla competizione nel punto esatto in cui si è verificato il tragico incidente, in segno di suffragio. Il papà di Luca, Filippo, ha altresì annunciato di voler tornare ad indossare tuta e casco, per la prima volta da quel tragico giorno, sulla stessa Fiat 126 Suzuki. Nel weekend sarà inoltre ricordata la figura di Franco Colosi, pilota, direttore di gara e presidente dell’Automobil Club Reggio Calabria e della scuderia reggina Aspromonte, anche lui scomparso di recente.

Slalom Castelbuono

Nicolo Incammisa su Radical SR4 Suzuki

In gara anche il plurititolato marsalese Salvatore Giacalone (con la Peugeot 106 Gti 16v, Omega a.s.d.), l’altrettanto titolato trapanese Giuseppe Perniciaro (106 Gti 16v, Drepanum Corse), il rallysta palermitano Alessio Spiaggia (Renault Clio Williams, Misilmeri Racing), quindi il “veterano” e veloce specialista messinese (di Novara di Sicilia) Alfredo Giamboi, con l’”eterna” Fiat X1/9 e il trapanese Emanuele Campo, leader dello Challenge Palikè (dopo tre prove), al volante della sua Fiat 126 Proto, Drepanum Corse. Unica presenza in ‘quota rosa’ (ma di grande qualità) la velocissima messinese (risiede a Terme Vigliatore) Angelica Giamboi, su Fiat X1/9.

Lo Slalom si svolgerà nel pieno rispetto delle disposizioni governative e del protocollo sanitario emanato da AciSport in materia di contrasto alla diffusione del contagio da Covid-19. Le operazioni preliminari saranno ospitate sabato 6 novembre per la prima volta nei locali del Municipio di Misilmeri, dalle ore 15 alle 19. I motori delle vetture ammesse alla gara si accenderanno nel loro confronto con il cronometro domenica, con la prima tra le tre manche competitive prevista alle 9 (non viene svolta la salita di ricognizione del tracciato).

Angelica Giamboi

La messinese Angelica Giamboi spesso in evidenza

La kermesse automobilistica sarà articolata lungo un segmento di gara della lunghezza di poco meno di 3 km, riasfaltato nel tratto iniziale di 500 metri, ricavato lungo la s.p. 38 “Misilmeri-Belmonte Mezzagno”. Lo “start” è individuato in prossimità di Misilmeri, all’altezza del tratto finale di via Roma. L’arrivo è invece collocato 2,990 km più avanti, nei pressi della contrada Piano Stoppa, non prima che le vetture in corsa abbiano attraversato le vie P1 e Crispino Vicari, per poi arrestare la propria marcia in un “parking” in contrada Piano Stoppa (a circa 350 metri dall’arrivo), area deputata dagli organizzatori ad ospitare il parco chiuso, alla conclusione delle ostilità sportive. Quattordici le postazioni di rallentamento per i concorrenti con i classici birilli, dislocate lungo il tracciato.

The following two tabs change content below.