Il Gruppo Zenith Messina pronto a sfidare l’Adrano in gara 1 della finale play-off

Serie D RegionaleBasket School - Gruppo Zenith Messina

E’ giunto il momento della verità per il Gruppo Zenith Messina, impegnato in gara 1 della finale play-off del campionato di Serie D Regionale. La squadra del presidente Zanghì ha conquistato il diritto a giocarsi l’accesso alla C Silver dopo una stagione regolare disputata ad alti livelli, nel corso della quale si è messa alle spalle tutte le concorrenti, concludendo al comando del Girone Occidentale.

Mazzù subito aggressivo in attacco

Mazzù subito aggressivo in attacco

La Basket School Messina avrà la possibilità di giocare fra le mura amiche due gare di questa finale che si disputerà al meglio delle tre partite. Intanto, però, deve iniziare col piede giusto, facendo valere il fattore campo nel match di esordio. La squadra ha disputato un paio di amichevoli con l’Amatori per preparare al meglio il primo confronto. I ragazzi sono apparsi molto concentrati e vogliosi di far bene. Coach Baldaro si affiderà ai suoi giocatori più esperti, con in testa l’ex della gara, Gigi Russo, il bomber Carnazza, l’ala Soldatesca ed il play Catanoso. Buone notizie per Ciccio Mazzù, il quale si è allenato regolarmente con i compagni e sarà anche lui della finale, dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dal parquet nelle due sfide play-off con Priolo. Buono e compagni dovranno mettere in campo tutta l’esperienza di cui dispongono, cercando di esprimere la massimo il proprio potenziale, che spesso in questa stagione non è stato sfruttato a dovere.

Sottomano di Soldatesca

Sottomano di Soldatesca

Avversario dei peloritani lo Sporting Club Adrano, approdato alla finale dopo aver superato in semifinale la Cestistica Torrenovese. La formazione etnea, allenata da Vincenzo Castiglione, si è classificata in seconda posizione nel Girone Orientale, grazie alle undici vittorie ottenute nella regular season, ma soprattutto per via del successo ottenuto all’ultima giornata sul campo di Piazza Armerina, nello scontro diretto con il Grottacalda, che è valso il sorpasso in graduatoria. Squadra quasi interamente formata da giocatori cresciuti nel vivaio adranita, con gli inserimenti di Fiorito ex Paternò e dell’esperto Grasso, Adrano ha nell’ala forte Bulla e nel capitano Damiano Russo i suoi migliori marcatori. La forza del team di coach Castiglione è però nel collettivo ampiamente rodato, che soprattutto sul campo amico, trascinato dal caldissimo pubblico di casa, riesce a dare il meglio.

Si prevede, dunque, una gara avvincente, alla quale assisterà una buona cornice di pubblico. Prevista, infatti, una buona rappresentanza di tifosi provenienti da Adrano, ovviamente non mancherà l’apporto dei tifosi di casa come già accaduto nel big match con Balestrate.

Il Gruppo Zenith Messina ricorda agli appassionati che al PalaTracuzzi sono stati predisposti dei contenitori all’interno dei quali si possono lasciare dei tappi di plastica. L’Associazione Salus D’Agostino, con il ricavato della vendita dei tappi, effettua il trasporto gratuito degli ammalati di tumore presso l’Ospedale San Vincenzo di Taormina per essere sottoposti a chemioterapia e tante altre attività volte a migliorare la qualità della vita dei malati oncologici in un momento difficile del loro percorso.

Palla a due, per Gruppo Zenith Messina – Sporting Club Adrano, alle ore 19:30 di domenica 3 aprile al PalaTracuzzi di via Roccaguelfonia, dirigeranno il match i signori Emanuele Calandra e Giuseppe La Barbera di Palermo. La radiocronaca della partita sarà trasmessa in streaming su MessinaSportiva.it a partire dalle ore 19:20 cliccando sul seguente link: http://www.messinasportiva.it/radio-messinasportiva/

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti