Il Gruppo Zenith Messina ingaggia il lungo americano Demerik Weglinski

Demerik Weglinski

Il Gruppo Zenith Messina mette a segno il secondo colpo di mercato, in vista della nuova ed impegnativa stagione che vedrà il team allenato da Dani Baldaro affrontare la prima esperienza in serie C Silver. Dopo l’ingaggio del playmaker Anthony Hodges,  la società del presidente Zanghì porta in riva allo Stretto il lungo statunitense Demerik Weglinski.

Demerik Weglinski in azione

Demerik Weglinski in azione

Classe 1993, è nato l’11 aprile a Reading in Pennsylvania, alto 198 cm, per 100 kg, Demerik è un’ala grande dall’ottima propensione al gioco spalle a canestro. I rimbalzi sono il suo pane quotidiano, in attacco come in difesa. Nella metà campo difensiva combina una struttura fisica di tutto rispetto e una grande velocità di piedi, qualità queste che gli permettono di non pagare dazio né contro gli avversari più grossi di lui né contro quelli più piccoli. Prodotto Reading Senior High School, è poi transitato alla Kutztown Universiry dove ha disputato due campionati in seconda divisione NCAA dal 2011 al 2013. Dopo un anno in Redshirt, nel 2014-2015 ha giocato con la canotta della Millersville University (NCAA 2) con una media di 8,3 minuti a match, 2,4 punti e 1,7 rimbalzi. Nella stagione successiva, sempre con la maglia di Millersville (NCAA 2), ha aumentato notevolmente le medie: 28.7 minuti a partita, 9,8 punti e 8.6 rimbalzi.

Demerik WeglinskiL’ingaggio di Demerik Weglinski innalza notevolmente il valore tecnico del gruppo affidato per la terza stagione consecutiva alle cure di Dani Baldaro. Un innesto di qualità per il team messinese che punta ad una stagione di consolidamento nella nuova categoria.

Demerik e non vede l’ora di venire in Italia: “Ho deciso di venire a giocare in Italia, perché è sempre stato un mio sogno quello di giocare all’estero e quando ho visto che c’era un’opportunità di giocare in Italia, ero davvero emozionato poiché ho sempre voluto andarci e vedere quanto fosse bella”. Weglinski è molto motivato: “Le mie aspettative sono quelle di aiutare la Basket School a vincere più partite possibili. E’ bello che io possa stare in un paese diverso e sperimentare una cultura diversa, ma sono li per lavorare e con l’obbiettivo di vincere”. In fine, il nuovo acquisto del Gruppo Zenith si rivolge ai suoi nuovi tifosi: “So che non mi conoscete abbastanza, ma darò il 100% in ogni partita e farò del mio meglio per rendere orgogliosa la nostra squadra”.

Intanto la società del presidente Zanghì, proprio oggi, ha provveduto formalizzare l’iscrizione della squadra al prossimo campionato.

Commenta su Facebook

commenti