Il Gruppo Zenith Messina cede nel quarto finale sul campo di un super Ragusa

Caldwell in azione difensiva

Il Gruppo Zenith Messina esce sconfitto dal PalaPadua di Ragusa, i peloritani giocano un buon primo tempo, ma alla fine cedono di fronte alla freschezza atletica ed al talento degli iblei i quali hanno dimostrato di meritare l’attuale posizione in graduatoria. Messina arrivava a questa gara dopo una settimana travagliata, per il cambio in panchina, dopo la sconfitta nel derby.

gruppo Zenith

Una fase del match fra Ragusa e Gruppo Zenth Messina

Nonostante i problemi, i biancorossi hanno tenuto bene il campo nel corso dei primi venti minuti, per poi cedere gradatamente alla Nova Virtus, trascinata dal duo GebbiaChessari, autori di 44 punti. Per gli scolari Caldwell ha realizzato 21 punti, 14 per Weglinski. Gara equilibrata nel primo periodo, la Basket School iniziava bene e teneva il vantaggio fino al 12-15, grazie al lungo di Denver ed ai canestri di Buono. Nel finale del quarto, Ragusa effettua il sorpasso piazzando un break di 6-0 che fissa il punteggio sul 18-15. Nel secondo periodo regna ancora l’equilibrio, il Gruppo Zenith risponde alle giocate dei ragusani con Caldwell, Carnazza mette la tripla del -1 (25-24), ma Ragusa trova i punti del giovane Idrissou (8) e allunga sul +10 (34-24). La tripla di un positivo Calderazzo ed i canestri di Caldwell ricuciono lo strappo, con le due squadre che vanno al riposo lungo sul 35-31.

Fathallah imposta l’azione per il Gruppo Zenith

Nel secondo tempo la squadra di casa parte forte, 11-0 di parziale e per la Basket School diventa tutto più difficile. Ragusa gioca con tranquillità e tiene a distanza di sicurezza i peloritani, Caldwell riporta i suoi sul -8 (49-41), l’ottima circolazione di palla del team di coach Di Gregorio, però fa la differenza e, nonostante un generoso Weglinski (9 punti nel periodo), non riesce a risalire la china, chiudendo sotto di 11 lunghezze (58-47) alla mezzora. L’ultimo quarto è un monologo della Nova Virtus, Messina cerca di resistere, ma tre bombe consecutive ad alto coefficiente di difficoltà, scavano il solco decisivo, fino al 79-54 finale.

gruppo Zenith

Anselmo parla alla squadra

Coach Anselmo avrà molto da lavorare, soprattutto sulla tenuta atletica della squadra, calata ancora una volta nel quarto decisivo. Nel corso del match, il nuovo tecnico degli scolari ha fatto ruotare nove giocatori, ricevendo risposte confortanti, ma non si poteva pretendere di più di fronte ad una squadra ben collaudata come Ragusa. Il Gruppo Zenith Messina, tornerà subito in campo mercoledì prossimo nel recupero casalingo con la capolista Costa d’Orlando, alle ore 20.

Nova Virtus Ragusa – Gruppo Zenith Messina 79-54

Parziali: 18-15; 17-16 (35-31); 23-16 (58-47); 21-7.

Nova Virtus Ragusa: Antoci 4, Gebbia Lorenzo, Ferrera 2, Cascone, Idrissou 8, Spatuzza, Licitra 7, Gebbia Alfonso 23, Chessari 21, Ferlito 2, Mammana 8, Canzonieri 4. Allenatore: Massimo Di Gregorio

Gruppo Zenith Messina: Di Dio ne, Fathallah 4, Weglinski 14, Buono 4, Carnazza 3, Trimarchi 2, Speciale ne, Mazzù 3, Marabello, Calderazzo 3, Caldwell 21. Allenatore: Francesco Anselmo

Arbitri: Parisi di Catania e Castorina di Giarre

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.