Gli Svincolati con una strenue difesa si confermano in vetta ai danni del Cus Unime

Svincolati Milazzo

Nella partita di recupero del campionato di Promozione gli Svincolati Milazzo si sono imposti per 57-48 al Pala Meucci di via Valverde, sul Cus Unime Messina confermandosi capolista del torneo e riscattando il precedente ed unico ko subito ai danni del Tartarughino Capo d’Orlando. Deciso l’avvio di gara per gli ospiti con i padroni di casa invece molto imprecisi al tiro, risultato più 6 Messina alla fine del primo quarto. Nella seconda frazione veemente la risposta dei ragazzi di coach Maganza con Barbera in grande spolvero (31 per lui), la difesa mamertina chiude gli spazi all’attacco peloritano e si va così al riposo lungo con gli Svincolati in vantaggio per 31-23. Al rientro la squadra ospite tenta di accorciare il divario e riesce a recuperare di quattro lunghezze, presentandosi all’ultima frazione sul -4, con il punteggio di 42-38. Nel quarto conclusivo gli Svincolati riescono a controllare la gara riuscendo ancora ad allungare aggiudicandosi la gara con un vantaggio di 9 punti finale (57-48). Prossimo impegno per gli Svincolati il 30 gennaio a Messina contro il Castanea mentre il Cus Unime riceverà al PalaNebiolo la visita del Tartarughino Capo d’Orlando.

Svincoalti Milazzo-Cus Unime 57-48
Svincolati Milazzo: Barbera 31, Costantino 3, Sofia 3, Giambò 2, Catanesi 1, Sindoni 8, Nomefermo, Italiano 7, Ceraolo, Squadrito n.e., Isgrò 2, Fazio. All: Maganza
Cus Messina: Pati 2, Cutè 18, Gomez 2, Puleo 6, Morale, Cannavò 5, Soraci 10, Tribino 5. All. Pati
Arbitri: Mucella-Catania

Antonio Barbera (Svincolati)

Antonio Barbera (Svincolati)

Commenta su Facebook

commenti