Gli Svincolati frenano la corsa del Cus. Prestazione convincente che dà morale

Svincolati-CusUna fase della sfida tra Svincolati e Cus (foto De Paoli)

Primo successo in serie C Silver per gli Svincolati Milazzo che dopo le due sconfitte consecutive battono al PalaValverde il Cus Catania. I padroni di casa ancora privi di Alberione, Sofia e Molino partono forte e dopo 1’30 di gioco vanno sul 4-0. Coach Guadalupi chiama subito timeout per cercare di rimettere le cose a posto, al rientro però con capitan Barbera in evidenza gli Svincolati allungano e vanno sul 9-0. Pennisi per gli etnei prova a scuotere i suoi e a 7′ dalla prima sirena realizza la tripla del -6.

Svincolati Milazzo

L’mvp Varotta (foto De Paoli)

Fatigati per i biancoblu di casa ruba palla per l’11-3. Il Cus Catania, privo di Saccà, prova ad accorciare ma il croato Roso prima ed una tripla di Piperno dopo spingono i ragazzi di Coach Maganza sul +11  a 4’30 dal termine del primo quarto. Gli ospiti sembrano accusare il colpo e dopo due liberi di Barbera vanno sul -13. Il Cus però non molla, è Lo Faro a trascinare i suoi con le sue realizzazioni. A 2’25 dalla fine della frazione gli ospiti vanno sul -5. Coach Maganza manda in campo il secondo nuovo arrivo della settimana, Iannello, che subito realizza la tripla del +8. Il primo quarto si chiuderà sul 28-21. In avvio del secondo arriva la tripla di Lo Faro per il -6 Catania, successivamente Scozzaro per i milazzesi va due volte a segno per il + 8. Una buona circolazione palla ed una giusta intensità permette agli Svincolati di allungare ancora grazie alle triple di Varotta e Iannello . Ma il Cus non demorde e così Pennisi colpisce da oltre l’arco e prova a far rientrare i suoi. Tra la squadra di casa è ottimo anche l’esordio di Roso, che con la sua fisicità si fa valere sotto canestro sia in fase offensiva che in fase difensiva. I Maganza boys toccano il +15, 49-34, ma poi si rilassano e così gli ospiti sospinti dal solito Lo Faro e da Corselli accorciano sul -9. Si va così al riposo lungo sul 51-42.

Svincolati Milazzo

La panchina degli Svincolati Milazzo

Al rientro sostanziale equilibrio nei primi due minuti. Gli Svincolati staccano un po’ la spina e giocano  a sprazzi così gli ospiti vanno sul -5, punteggio 53-48 a 7’20 dalla terza sirena. Coach Maganza chiama prontamente time out e richiama i suoi ad una maggiore attenzione in fase difensiva. Al rientro Fatigati e Roso riportano la compagine mamertina sul + 9. Gli Svincolati spingono ancora e con Varotta in grande spolvero, saranno 27 i punti finali per lui, toccano il + 14 con il punteggio di 66-52. Nei minuti finali del quarto gli ospiti riescono a ridurre soltanto di due lunghezze il divario e così giunge la fine del terzo periodo con il tabellone che segna il risultato di 69-57. L ‘ avvio dell’ultima frazione è tutta di marca catanese, Cuccia colpisce con due bombe consecutive e riporta sotto il Cus a meno sei. I padroni di casa sembrano accusare il colpo e provano a ripartire. Ma sono ancora gli ospiti a realizzare ed a portarsi sul -4 con il punteggio di 71-67. Varotta scuote i suoi e va a segno per il + 6, Catania non molla ma una bella giocata di De Paoli riporta gli Svincolati sul + 8 a 4’10 dalla sirena. Nei minuti finali il Cus riduce il divario e va a sole tre lunghezze da Barbera e compagni. A 59 secondi dal termine il punteggio è 82-79 . Nei secondi finali gli Svincolati riescono ad evitare l’aggancio e ben controllano il ritorno degli etnei, conquistando così una meritata vittoria col  punteggio finale di 87-83.

Svincolati Milazzo – Cus Catania 87-83
Parziali 28-21, 23-21, 18-15.
Svincolati Milazzo: Varotta 27, Fatigati 9, Barbera 11,  Siracusa, Scozzaro 7, Iannello 10, Roso 10, Scilipoti 4, Lanari n.e., Saraceni n.e., De Paoli 2, Piperno 7. All. Maganza; Vice All. Cutugno
Cus Catania: Lo Faro 22, Vasta 4, Cuccia 12, Corselli 16, Di Mauro 8, Sarchioto, Pennisi 8, Cuius, Mazzoleni 13, Elia, Arena, Guadalupi 2. All.Guadalupi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva