Gli Aquilotti del Minibasket Milazzo imbattuti al Torneo di Battipaglia

Aquilotti Minibasket Milazzo

Gli Aquilotti del Minibasket Milazzo tornano vittoriosi dal Torneo di Battipaglia, uscendo imbattuti dalle sfide contro i pari età dell’Angri Basket, della Partenope Napoli e del Minibasket Battipaglia. Tutte le squadre campane si sono inchinate allo strapotere milazzese confermando la qualità degli atleti nati e cresciuti nelle giovanili mamertine.
Agli ordini di coach Nello Principato e dei dirigenti Paolo De Gaetano e Massimiliano Falletta, si sono alternati sul rettangolo di gioco Michael Basile, Francesco Bonanno, Gabriele Cusumano, Marco De Gaetano, Giorgio Patanè, Davide Pino, Damiano Preci, Lorenzo Rao, Alessandro Russo, Andrea SalmeriFrancesco Saporita, Ruggero Sparacino e Francesco Toto. Con loro anche il medico della squadra, Giuseppina Messina.
«E’ stata una bella esperienza – dicono all’unisono Nello Principato e Paolo De Gaetano – non solo dal punto di vista agonistico ma anche formativo. Confrontarsi con altre realtà può solo migliorarci e farci crescere».
A sostenere la trasferta è stata la Raffineria di Milazzo.  «Grazie all’azienda e, nello specifico, all’ingegnere Luca Franceschini, abbiamo avuto a disposizione il mezzo per i trasferimenti. L’azienda, quando si tratta di dare una mano a chi si occupa di sport e di sociale, come il Minibasket Milazzo, non si è mai tirata indietro».
A fare un passo in avanti ora dovrebbe essere l’amministrazione comunale guidata dal sindaco (e assessore allo Sport) Giovanni Formica. «Il palazzetto ormai è pronto – concludono Principato e De Gaetano – attendiamo la convocazione del sindaco per capire come utilizzare la struttura in modo paritario assieme alle altre società sportive che ne hanno fatto richiesta. La nostra prima squadra sta attraversando un momento di crisi poiché non ha un campo casalingo dove giocare, in una struttura amica con il calore del proprio pubblico e il supporto di sponsor che ci possano consentire di affrontare in serenità il campionato. Guardando al futuro, inoltre, vorremmo organizzare un torneo nel nuovo palazzetto, coinvolgendo numerose società da tutta Italia: una manifestazione utile non solo per lo sport, dal momento che potrebbe aiutare tutto il comparto del turismo mamertino».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti