Giro di Sicilia, a Stacchiotti la Catania-Milazzo dopo la scalata al Colle San Rizzo

Giro di SiciliaIl Giro di Sicilia torna dopo 42 anni: ha toccato Messina e Milazzo (foto Giuseppe Santapaola)

Riccardo Stacchiotti della Giotti Victoria, dopo tre ore 48 minuti e 2 secondi, ha vinto in volata la prima tappa del Giro di Sicilia-Open Fibra di ciclismo, disputata da Catania a Milazzo e lunga 164,3 chilometri. Alle spalle della prima maglia giallorossa della corsa organizzata da Rcs Sport si sono piazzati altri due italiani: Manuel Belletti (Androni Giocattoli-Sidermec), secondo, e Luca Pacioni (Neri-Selle Italia), terzo. Nel corso della prima frazione, i corridori sono transitati da Taormina e Messina e si sono issati sul Colle San Rizzo.

Riccardo Stacchiotti

Riccardo Stacchiotti ha vinto la prima tappa del Giro di Sicilia

Giovedì seconda delle quattro tappe previste, la Capo d’Orlando-Palermo, di ben 236 km. Il Giro di Sicilia è ritornato nell’Isola a 42 anni dall’ultima edizione disputata nel 1977. La storica competizione ciclistica, fondata nel 1907, ha ritrovato le strade della Sicilia, snodandosi attraverso un suggestivo percorso che attraverserà cinque province e che, partito da Catania, con il via dell’assessore regionale allo Sport, Sandro Pappalardo, si concluderà in cima all’Etna, dopo quattro tappe, per un totale di 708 chilometri complessivi.

Il Giro di Sicilia-Open Fiber 2019 è stato reso possibile grazie a un accordo triennale tra la Regione Siciliana e Rcs Sport, che prevede, nell’isola, oltre alla gara di quest’anno e per il prossimo biennio, anche tre tappe del Giro d’Italia 2020 e la partenza della corsa rosa nel 2021.

Capo d'Orlando-Palermo

La seconda tappa, la Capo d’Orlando-Palermo

Commenta su Facebook

commenti