Giovedì le attese finali del “Trofeo AICS Fedeltà 2013”

TROFEO FEDELTA'Giovedì sarà il giorno delle attese finali del “Trofeo AICS Fedeltà 2013”. La manifestazione giovanile di calcio a 7, organizzata dal comitato provinciale dell’AICS, ha regalato – fin qui – oltre un mese di piacevoli partite, gol e, soprattutto, emozioni ai circa 650 calciatori partecipanti, di età compresa tra i 7 e i 13 anni, appartenenti alle 57 formazioni iscritte dei 23 circoli affiliati AICS. Si sono vissute, così, alla palestra di Montepiselli, cinque intense settimane all’insegna di sport e aggregazione, che hanno entusiasmato i numerosi genitori, parenti ed appassionati occorsi nell’impianto di via Gelone per assistere ai match ed incitare le varie squadre.

Sotto l’aspetto prettamente agonistico, sono giunti alle battute conclusive i tornei delle categorie “Primi Calci”, “Pulcini”, “Esordienti” ed “Esordienti Sperimentali”. Le semifinali “Primi Calci” hanno promosso all’ultimo atto della kermesse Ainis e Messina Boy, mentre tra gli “Esordienti” si sono assicurati i due preziosi “pass” Peloro e Ainis, che hanno superato ai rigori Messina Boys e Atletico Giovanni Paolo II. Barcelona e Malgioglio sono, invece, le finaliste degli “Esordienti Sperimentali”. Si dovrà attendere, infine, martedì pomeriggio per conoscere le qualificate dei “Pulcini”, che usciranno dalle sfide Polisportiva AICS-Barcelona (ore 16.30) e Ainis-Atletico Giovanni Paolo II (ore 17).TROFEO FEDELTA'4

Al di là di chi vincerà gli ambiti titoli in palio, un ragazzo merita già un applauso speciale da parte di tutti. Si tratta di Mauro Messina, “Esordiente Sperimentale” della compagine S.C. Peloritana, che nel corso dell’equilibrata semifinale con il Malgioglio, sul punteggio di 1-0 a favore della propria squadra, ha segnalato all’arbitro che nella precedente azione il pallone aveva varcato la linea di porta per il pareggio degli avversari, impostisi poi 3-1 nella “lotteria” dei tiri dal dischetto. Un gesto di grande onestà e sportività degni dei complimenti generali. Il primo a farglieli è stato il presidente dell’AICS Messina, Lillo Margareci, che gli ha assegnato pure il significativo premio “Fair Play”. Tutti i riconoscimenti verranno consegnati nel corso del “Gran Galà AICS – Jano Battaglia”, che si svolgerà lunedì 23 dicembre sempre a Montepiselli.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com