Genevier: “Classifica inguardabile, ognuno deve prendersi le proprie responsabilità”

GenevierGenevier gestisce un possesso (foto Nino La Macchia)

Senza tanti giri di parole, da capitano, ha sottolineato su quali aspetti far leva per cercare di risalire la china dopo un terribile avvio di stagione. “Una squadra forte si vede quando nelle difficoltà è in grado di reagire. Noi dobbiamo dimostrare d’ora in poi di esserlo”. Gael Genevier, al sito ufficiale del club, ha parlato così del momento delicato in campionato del Messina. I giallorossi, penultimi in graduatoria e dai numeri impietosi, sono ora attesi dalla trasferta di Nocera. Contro i molossi, nel gruppo delle terze ma reduci dalla batosta di Bari, occorrerà svoltare.

Genevier e Ragone

Genevier e Ragone tra i protagonisti della sfida (foto Nino La Macchia)

«Ognuno di noi, – ha detto l’ex centrocampista del Perugia – sia chi rimane che chi arriva, deve prendersi le proprie responsabilità. Siamo tutti responsabili di una classifica inguardabile e adesso bisogna tirare fuori qualcosa di diverso sin dalla trasferta di Nocera perché i risultati dicono che quello che abbiamo dato sinora non è bastato».

Genevier ha infine chiosato: «Il campo parla chiaro, ma penso sia più una questione mentale perché fisicamente stiamo lavorando bene. Dobbiamo azzerare tutto ciò che è stato fatto per ripartire e recuperare quello che abbiamo lasciato per strada sino a ieri».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti