Fp Sport, la determinazione del play Guarnaccia. “Domenica un derby da vincere”

Gabriele Guarnaccia (Fp)

Uno dei rinforzi estivi dell’Fp Sport Messina, il playmaker Gabriele Guarnaccia si presenta ai suoi nuovi tifosi.
Gabriele, perchè questa scelta e che ambiente hai trovato a Messina?
“Non ho mai avuto ripensamenti sulla mia scelta di andare a giocare all’F.p. E’ stato “un amore a prima vista”, una nuova avventura, una società storica che ha deciso di ripartire alla grande e ritornare ad alti livelli. Questo ha spinto in me la voglia di accettare questo progetto e riuscire a crescere insiemee. L’ambiente è meraviglioso, una seconda famiglia dove il cuore e il rispetto stanno alla base di tutto”.
“Gabro” per tutti, cos’è il basket per te?
“Il basket per me è vita, e’ tutto, non riuscirei a vivere senza, è la pillola della felicità. Una pillola che non smetterà mai di rendermi felice”.
Qual’è il giocatore a cui ti ispiri?
“Il giocatore a cui mi ispiro da quando ero bambino è Steve Nash, il play più forte di tutti i tempi. Suoi gli assist più belli in assoluto, che cerco di imitare giorno x giorno”.
Hai cominciato bene poi è arrivato un infortunio abbastanza serio, adesso hai ripreso e cosa ti aspetti d’ora in avanti?
“Purtroppo subito alla seconda giornata di campionato, durante la sfida con Canicattì ho subito un grave infortunio (strappo inguinale) che mi ha fatto rimanere fermo per circa 30 giorni. Ho dovuto saltare partire importanti, ma al contempo recuperare subito per tornare in fretta a dare una mano alla squadra. Adesso è passato 1 mese ed ho ripreso con tutte le mie energie gli allenamenti, guarito, finalmente domenica si torna in campo, per portare a casa questi due punti fondamentali per la classifica ed iniziare a scalare le tappe. Credo che una volta al completo la squadra darà tante soddisfazioni”.
Come vedi ad oggi la tua squadra visto che venite da tre sconfitte consecutive contro tre forze del campionato. Cosa vi manca e cosa avete ancora da dare?

Il team della FP Sport Messina

Il team della FP Sport Messina

“Premesso che la mia squadra è sempre la più forte del mondo, le sconfitte possono starci, purtroppo il nostro calendario in questo girone di andata non è stato molto favorevole. Abbiamo incontrato squadre più preparate di noi, sia fisicamente che mentalmente. Essendo una squadra molto giovane facciamo tanta fatica, manca un po’ di cattiveria e malizia ma abbiamo tantissima voglia di far bene e far capire a tutti che Messina c’è e farà parlare bene di se stessa, raggiungendo l’obiettivo”.
Quali ambizioni hai e di conseguenza quali la tua squadra?
“Non penso mai al futuro, non ti fa concentrare sul presente. Ho promesso a me stesso all’inizio della stagione di arrivare all’obiettivo prefissato con la società, far bene per tutta la squadra e portarli alla vittoria. La mia squadra ha già stretto i denti e la voglia di vincere è altissima. Sarà una sana battaglia”.
Domenica il Messina Calcio gioca contro il Catania, l’Fp, prima squadra cittadina ha il suo personale derby contro il Cus Catania. Cosa ti aspetti da questo derby?
“Il derby è il momento più bello del campionato, con tanto entusiasmo. Daremo il massimo e cercheremo di portarlo a casa, sono fiducioso che anche il Messina Calcio farà ugualmente. Essendo la seconda in classifica faccio un grandissimo in bocca al lupo alla squadra da messinese adottato. Tiferò solo per loro, sono orgoglioso di far parte della prima squadra di Messina, domenica si scende in campo. La mia squadra vuole vincere questa sfida, sono due punti fondamentali per riportare serenità all’ambiente”.
“Gabro” vuoi mandare un messaggio a tutta la città ed ai vostri sostenitori?
“Vi aspetto tutti e dico tutti al PalaRitiro a tifare, siete il nostro sesto uomo, la nostra forza.Andremo avanti tutti insieme, non mancate a questo meraviglioso appuntamento. Vi aspettiamo domenica al Palaritiro alle ore 18:30, insieme ce la faremo. Forza Fp”.

Commenta su Facebook

commenti