Fornito: “Pensiamo subito al campionato”. De Santis: “Sconfitta che dà fastidio”

Fornito ostacola Milinkovic

Tra gli ex della sfida di Coppa tra Messina e Catania il centrocampista Giuseppe Fornito, approdato agli etnei via Trapani dopo l’esperienza della passata stagione con i giallorossi: “Tutti quanti volevamo una vittoria, ma è andata male e bisogna pensare subito alla prossima gara di campionato con il Foggia. La gara è stata caratterizzata da due errori da parte nostra che possono comunque capitare, però dobbiamo rialzarci e ripartire. Fino allo 0-0 eravamo messi bene in campo e non avevamo rischiato nulla. Forse sarebbe servita maggiore cattiveria negli ultimi 20 metri, però il Messina si è chiuso ed era messo meglio in campo rispetto al confronto di campionato. Ora dobbiamo allenarci bene in settimana, ragionando sempre di partita in partita. Alla penalizzazione non pensiamo più, siamo in un buon momento e con le vittorie si può arrivare in alto”.

De Santis e Pozzebon in un duello aereo (foto Denaro)

De Santis e Pozzebon in un duello aereo (foto Denaro)

Questa l’analisi del difensore Ivan Francesco De Santis: “E’ stata una partita dura, nella quale potevamo dare di più. Adesso dobbiamo pensare alla partita di domenica con il Foggia, dobbiamo rialzare subito la testa. Entrambi i gol di Madonia erano evitabili e la sconfitta ci dà fastidio perché puntavamo molto alla Coppa Italia, peccato per come sia andata. A differenza del match di campionato ho visto il Messina giocare più a viso aperto. Noi dobbiamo continuare così, veniamo da un buon periodo di forma in campionato e puntiamo ad allungare la striscia di risultati utili consecutivi”.

Commenta su Facebook

commenti