Filosa, Nisticò e Triolo ampliano il reparto under della Nuova Igea Virtus

Nuova Igea VirtusFrancesco Triolo in azione con il Bocale (foto Nicola Santucci)

Tripla operazione di mercato per la Nuova Igea Virtus. I calciatori calabresi Andrea Filosa, Antonio Nisticò e Francesco Triolo vestiranno la casacca giallorossa per la stagione 2023/2024. Resta aggregato in vista della firma Mattia Trovato, autentico jolly in grado di giostrare in mezzo al campo e sulla corsia destra d’attacco. Per la difesa il primo obiettivo resta il centrale Mirko Moi. Il 33enne romano vanta 110 gare, con 5 gol all’attivo, in quarta serie, in ben sei differenti gironi: un piccolo record.

Nuova Igea Virtus

Andrea Filosa con la maglia del Crotone

Filosa è un difensore abile a giocare sia da centrale che da esterno di fascia, cresciuto nel Torre Melissa. All’età di 12 anni passa al Crotone, dove completa tutta la trafila giovanile fino a disputare il campionato nazionale Primavera. Una cinquantina le presenze, con i gol a Benevento e Viterbese Under 19. Per Andrea, nativo di Cariati, anche una decina di convocazioni in prima squadra e la partecipazione in campo nei match di Coppa Italia serie C contro Monopoli e Foggia.

Nisticò è un centrocampista duttile, dotato di buona tecnica, in grado di contribuire al gioco anche nel ruolo di mezzala. Nato a Catanzaro, muove i primi passi con l’Asd Cz-Lido 2004 prima di entrare in pianta stabile nella cantera del Crotone, club con cui disputa tutti i campionati fino a ritagliarsi uno spazio importante con la formazione nazionale Primavera. Anche per lui una cinquantina di gettoni e il gol al Monopoli Under 19. Nipote d’arte: il nonno Antonio, nel ruolo di libero, è stato una bandiera dell’Igea Virtus negli anni ’70.

Nuova Igea Virtus

L’Igea al lavoro a Santa Lucia del Mela

Triolo è un difensore centrale nativo di Melito Portosalvo, originario di Santa Lucia del Mela. Cresce nella scuola calcio della Segato Juventus di Reggio Calabria per poi approdare nel settore giovanile della Ternana (u16 e u17). Dopo una parentesi a Catanzaro viene aggregato alla primavera della Reggina, antipasto dell’esperienza al Bocale nel campionato di Eccellenza calabrese (10 presenze). L’anno scorso, sempre a Bocale, registra 30 presenze tra campionato e coppa, a cui aggiunge 2 gol e altrettanti assist, arricchendo la propria formazione anche nella rosa della rappresentativa calabrese al Torneo delle Regioni. I tre calciatori sono già arrivati in ritiro a San Filippo del Mela insieme ai loro nuovo compagni.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia