Filippi: “Il Messina gioca bene a calcio. Il Palermo deve farsi trovare pronto”

PalermoL'esultanza dei giocatori del Palermo

Dopo il debutto vincente, in casa contro il Latina, il Palermo va a caccia di conferme contro il Messina in una delle sfide più attese della stagione. Il tecnico Giacomo Filippi ha presentato il derby in conferenza stampa: “Questa è una partita che ha bisogno più delle altre di essere preparata oltre che sotto l’aspetto tecnico-tattico anche dal punto di vista mentale. I ragazzi sono pronti e si sono allenati benissimo, sono convinto che la squadra farà un’ottima prestazione. Serviranno la rabbia, la voglia e la determinazione delle partite precedenti di conquistare subito la palla e impossessarsi della partita, nonostante il valore assoluto del Messina. Dobbiamo lavorare sulle nostre certezze. Silipo? Ho provato sia lui che tutti gli altri. Lo vedo pronto, altrimenti non avremmo scommesso su di lui, si sta allenando benissimo e di sicuro troverà spazio in campionato». 

Giacomo Filippi

Giacomo Filippi è il tecnico del Palermo

Con l’innesto di Perrotta il club rosanero ha completato un mercato importante. “Abbiamo programmato un ritiro anticipato per arrivare ai nastri di partenza con una buona condizione fisica e la squadra al completo. Sul mercato la società ha lavorato nei tempi giusti, colmando tutte le caselle che erano libere. Adesso abbiamo i doppioni e dunque ventidue titolari, ognuno deve dare di più per conquistarsi una maglia. Sono soddisfattissimo”, ha commentato Filippi.

Si giocherà già alla seconda giornata e a Vibo Valentia, senza tifosi al seguito. Due aspetti che l’allenatore commenta così: “Il derby arriva al momento giusto, sono partite che fanno alzare subito le antenne e entrare nel clima campionato. Dobbiamo essere più pronti del Messina nel trovare le giuste motivazioni e portare la partita dalla nostra parte. Sempre bello giocare queste partite, dispiace non ci possa essere il pubblico, ma saranno entrambe le squadre a renderlo bello e avvincente”. 

Floriano

Floriano a segno su rigore con il Latina

Analizzando il gruppo di Sullo, infine, Filippi spiega il suo punto di vista: “Il Messina è un’ottima squadra, allenata benissimo. Mi piace com’è articolato il suo 4-2-3-1, si vede che lavorano con lo staff, ma anche loro, insieme ai punti di forza, avranno i loro lati deboli e noi dovremo essere bravi a sfruttarli. Ho letto anche io che ha cambiato 25 giocatori senza tenerne neanche uno rispetto al passato campionato, evidentemente ha ritenuto opportuno fare una svolta e ripartire da zero, con giocatori e allenatori nuovi, ma la rosa è stata costruita bene e gioca bene a calcio. Avere uno zoccolo duro ti può facilitare il lavoro, ma puoi essere a posto anche con tutti elementi nuovi che partono dalla stessa linea”. 

Autori

+ posts
Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33