Fiasconaro lascia a malincuore la panchina del Milazzo: “Interdonato farà bene”

Massimiliano FiasconaroMassimiliano Fiasconaro

Con grande dispiacere Massimiliano Fiasconaro deve lasciare il posto di Capo Allenatore del Minibasket Milazzo, squadra che milita in C Silver di pallacanestro. Nel corso degli ultimi giorni Fiasconaro ha dovuto comunicare, suo malgrado, a Nello Principato e Loredana Oliva, proprietari del Minibasket Milazzo, la propria intenzione di lasciare la conduzione tecnica del team. La sofferta decisione è stata determinata dall’accumularsi di impegni lavorativi che coach Fiasconaro, Comandante di Polizia Stradale, non può più delegare o posticipare. Nello Principato, pur accettando a malincuore la decisione dell’ex allenatore di Cefalù e Amatori Messina, gli ha proposto il ruolo di Direttore Tecnico, che il coach santagatese ha accettato di buon grado.

Timeout Fiasconaro

Timeout Fiasconaro

“E’ stata una decisione molto sofferta – afferma Fiasconaro – ma maturata negli ultimi periodi quando, proprio durante le fasi della preparazione, ho dovuto affidare troppe volte la squadra alle sole cure del Preparatore Fisico Prof. Del Bono, eccellente professionista ma che, naturalmente, non poteva da solo prendersi cura del team. Quest’anno – continua l’ormai ex allenatore mamertino – avevamo costruito la squadra con grandi difficoltà, investendo finalmente sui giovani che, però, per dare il meglio, hanno bisogno di essere seguiti costantemente. E’ un vero progetto, difficile, che solo Nello e i suoi grandi Dirigenti potevano accollarsi, in mezzo a tutte quelle difficoltà che attualmente, a Milazzo, caratterizzano ogni progetto sportivo. Lascio, con un nodo alla gola, ad un bravo allenatore, Tonino Interdonato, che saprà certamente continuare quanto fatto fino a questo momento”.

Commenta su Facebook

commenti