Federico Lentini e Carmelo Impalà vincono i trofei “Magazzù” e “Schepici”

Trofeo Vittorio MagazzùUna batteria dei 5000 metri

La quarta prestazione italiana Cadetti 2021 nel martello (53.98 metri) stabilita da Federico Lentini della Milone ha ulteriormente impreziosito il meeting “Giovanni Schepici e Vittorio Magazzù”, terzo appuntamento dei “Torre Bianca Games”, che si è svolto a Barcellona Pozzo di Gotto, presso lo stadio “D’Alcontres-Barone”. La manifestazione Fidal, organizzata, nel sempre vivo ricordo dei due grandi uomini di sport, dalla Torre Bianca in collaborazione con la Duilia Barcellona e con il patrocinio della Regione Siciliana e dello Csen, era valida per l’assegnazione dei titoli provinciali Cadetti/e di martello e disco.

Federico Lentini

La premiazione di Federico Lentini al Trofeo Vittorio Magazzù

Lentini si è assicurato, così, il “Trofeo Vittorio Magazzù”, che toccava all’autore della migliore prestazione di tutte le gare del programma tecnico CM/CF, mentre Carmelo Impalà dell’Atletica Villafranca ha conquistato, con un lancio di 47,51 metri, il “Trofeo Giovanni Schepici”, destinato al migliore atleta del giavellotto, secondo la tabella dei punteggi Fidal. Un momento speciale è stato dedicato a Filippo Romano, podista prematuramente scomparso nel 2017, con la prova dei 5.000 metri, che ha visto primeggiare i portacolori della Podistica Messina Corrado Mortillaro e Rossella Granà, rispettivamente con i crono di 16’13”7 e 22’27”1.

Si sono laureati campioni provinciali Cadetti (sia martello che disco) Chiara Munafò e Mattia Buono, entrambi della Duilia Barcellona. “Ringraziamo tutti i dirigenti, tecnici, atleti, giudici di gara, Fidal Messina e cronometristi Crono-Me Ficr che hanno reso speciale questa edizione 2021 del Meeting “Giovanni Schepici e Vittorio Magazzù” – hanno dichiarato i promotori dell’evento . Complimenti, inoltre, ai vincitori di Milone Siracusa, Atletica Villafranca e Podistica Messina”.