Fc, a Licata superato un duro esame. Video del “Papu” Gomez per Correnti

Alessandro MarchettiPer Alessandro Marchetti 25 presenze e due reti (foto Familiari)

Il Fc Messina ha ripreso la preparazione al “Giovanni Celeste”. Un cambio di programma rispetto al recente passato, nel quale la struttura di via Oreto era stata aperta soltanto per la partitella infrasettimanale, mentre le altre sedute venivano ospitate dal manto erboso di Giammoro, con l’eccezione dell’altra struttura milazzese, il “Ciantro”, alla vigilia degli impegni sul sintetico. Una piacevole novità per un gruppo che finalmente vive per qualche ora in più la città.

A Licata è maturato il primo pareggio della gestione Gabriele, caratterizzata fin qui da cinque vittorie e dalla sconfitta maturata sul campo della Cittanovese. In provincia di Agrigento, i giallorossi hanno trovato un ambiente caldo, strappando un punto, dove avere rischiato di sbloccare il risultato ma anche di compromettere tutto nel recupero, quando Marone prima e Domenico Marchetti dopo hanno preservato un punto utile in chiave playoff.

Casella

Casella è tra gli under più convincenti in casa Fc

In realtà in classifica i peloritani sono scivolati al sesto posto, a due punti dal Giugliano e dal Licata e a una lunghezza dal Troina, che mercoledì recupera la trasferta di Corigliano (si riparte dallo 0-0 maturato dopo quasi un’ora di gioco”). Giuffrida e compagni hanno offerto buone risposte sul piano fisico e del gioco, mostrando anche un atteggiamento mentale positivo su un campo nel quale i gialloblu avevano vinto in sei occasioni e soltanto il Savoia era riuscito a ottenere l’intera posta in palio.

Domenica prossima sono in programma ben tre scontri diretti (Troina-Giugliano, Cittanovese-Licata e Acireale-Acr Messina), mentre il Fc ospiterà la Palmese fanalino di coda. L’imperativo è tenere alta la concentrazione, anche perché i calabresi sono riusciti a imporre il pari al Palermo capolista quando in panchina sedeva ancora il messinese Venuto e a strappare un altro punto al Giugliano in trasferta.

Domenico Marchetti

Domenico Marchetti salterà la Palmese per squalifica

Non sarà a disposizione Domenico Marchetti, che ha subito la quinta ammonizione stagionale. Fissore e Quitadamo partono in pole per la conquista delle due maglie da titolari al centro della difesa. Potrebbe slittare alla successiva trasferta di Corigliano l’atteso ritorno di Melillo. Mentre, a un mese dall’ultima apparizione in Francia con la maglia del Chambly, la società potrà inviare in Figc la documentazione relativa al tesseramento dell’attaccante Marvin Geran. Non bisognerà attendere settimane come accaduto nel caso di Coria e di Fernandez, dal momento che il “passport player” dovrebbe arrivare in tempi più brevi dalla federazione transalpina.

Intanto, la stella argentina dell’Atalanta, il mitico “Papu Gomez”, ex compagno di squadra di Coria nell’Arsenal de Sarandí, con cui vinse in Giappone nel 2008 la Suruga Bank Championship, ha inviato un video personalizzato al giovane attaccante peloritano Mario Riccardo Correnti. L’under, scuola Palermo, è tra le piacevoli rivelazioni stagionali ma non si è ancora sbloccato. “Ti mando un abbraccio e un in bocca al lupo, Riccardo. Aspettano tutti il tuo gol”. Chissà che l’augurio dell’argentino, sempre grande protagonista sui social, non possa rivelarsi decisivo. Il Fc vanta il terzo migliore attacco del girone con 29 reti ma di queste soltanto una l’ha firmata uno juniores: Pini, nel 3-0 maturato sul campo del San Tommaso.

https://www.facebook.com/1173095319529815/posts/1337598593079486/

 

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva