Emozioni con “Ensemble barocco di Messina”, concerto in memoria delle vittime del terremoto del 1908

L’affascinante concerto “Antonio Vivaldi… e le sue 4 Stagioni” dell’Orchestra da Camera “Ars Musica” si sta svolgendo, nell’affascinante Antica Filanda di Roccalumera. L’Accademia Filarmonica di Messina e l’Associazione “Bellini” ospitano questo penultimo spettacolo del 2014 e sottolineano quello alla Chiesa di Porto Salvo, “Ensemble Barocco di Messina”, nell’anniversario del terremoto 1908 per commemorarne le vittime.

L’affascinante concerto “Antonio Vivaldi… e le sue 4 Stagioni” dell’Orchestra da Camera “Ars Musica” con Giuseppe Fabio Lisanti primo violino, si sta svolgendo, in una location altrettanto affascinante, l’Antica Filanda di Roccalumera. L’Accademia Filarmonica di Messina e l’Associazione “V. Bellini” sono estremamente felici di avere reclutato per queste feste, fuori abbonamento, una formazione così dotata che esiste dal lontano 1989. Qualcuno dei suoi componenti ha ricoperto il ruolo di prima parte e ancora si esibisce con l’Orchestra del Teatro “Vittorio Emanuele”, costituitasi invece nel 1995. Lo spettacolo ha luogo in collaborazione con il Parco Letterario “Salvatore Quasimodo” e con il patrocinio del Comune di Roccalumera.
L“Ensemble Barocco di Messina” suonerà domenica 28 dicembre alla Chiesa di Porto Salvo, “Suoni del Natale – Tra colto e popolare, gli archi incontrano i fiati pastorali”, per commemorare le vittime del terremoto 1908, con introduzione al Concerto a cura di Monsignor Letterio Gulletta, Antero Arena Direttore e maestro concertatore, Gemino Calà marranzano, zampogna e friscaletto, Maria Assunta Munafò clavicembalo. Musiche di Geminiani, Bach, Albrechtsberger, Corelli, Calà Scaglitta.
L’Orchestra Ars Musica è nata per volontà di un gruppo di musicisti messinesi, di valida formazione artistica e professionale, conseguita in prestigiosi corsi di perfezionamento.

10361328_698880906877503_8078487649914939593_n

La Chiesa di Porto Salvo ospita l’Ensemble Barocco di Messina

Nel corso degli anni, l’Ars Musica si è dedicata a un programma di severo e continuo lavoro ottenendo grande compattezza ed omogeneità fonica, oltre che concorde intesa, tale da consentirle di esibirsi anche priva di direttore. Il suo ampio repertorio comprende dalla musica barocca a quella contemporanea. Con esso, l’Orchestra ha sempre evidenziato notevoli capacità interpretative tali da ricevere elogi da alcuni compositori viventi quali Bettinelli e Passeri il quale, peraltro, le ha dedicato un divertimento per archi eseguito in prima assoluta a Messina. L’attività concertistica del gruppo, intensa in Sicilia, conta anche tournée in Italia e all’estero, ovunque riscuotendo enorme successo di pubblico e di critica. L’Orchestra si avvale per la concertazione dell’opera del M° Maurizio Salemi.
Giuseppe Fabio Lisanti si è diplomato con il massimo dei voti e la Lode al Conservatorio “A. Corelli” di Messina, meritando una Borsa di Studio, conferitagli dalla Provincia Regionale di Messina. Ha studiato con prestigiosi insegnanti (F. Tamponi, G. Di Janni, C. Rossi) e ha frequentato vari Corsi di Perfezionamento con illustri concertisti. Svolge intensa attività concertistica in duo e in formazioni cameristiche; come primo violino e Solista dell’Orchestra da Camera Ars Musica e Solista dell’Ensemble Barocco di Messina, in Italia e all’Estero; è stato inoltre Spalla dell’ Orchestra da Camera Fiorentina, dell’Orchestra Philharmonia Mediterranea e Solista dell’Orchestra da Camera della Radio-Televisione Moldava. Dal 2004 ricopre il ruolo di Primo violino di Spalla nell’Orchestra del Teatro “Vittorio Emanuele” di Messina. Vincitore del Concorso Nazionale per l’insegnamento dello strumento musicale, é titolare di cattedra di violino presso il XII Istituto Comprensivo di Messina. Ha insegnato al Liceo Musicale di Giarre e tiene corsi di violino e musica da camera per la manifestazione Incontri Musicali a Messina. La sua attività gli ha meritato vari riconoscimenti tra cui il “Premio Internazionale Cartagine” nel 2002 in Tunisia, il “Premio alla Cultura 2011” a Messina.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti