Eccellenza: L’Igea Virtus è pronta alla sfida col Mazzarrà

Una formazione dell'Igea Virtus

Turno casalingo per i giallorossi al D’Alcontres nel match contro il fanalino di coda. Dopo il successo ottenuto a Scordia i barcellonesi cercano un altra affermazione per avvicinarsi al vertice della classifica. Il presidente Grasso teme le insidie del derby: “Se qualcuno pensa che possa essere un impegno facile, si sbaglia. L’1-1 dell’andata deve servirci da monito”.

E’ un’Igea Virtus a caccia di conferme quella che si appresta ad affrontare il derby contro il Mazzarrà. I giallorossi stanno attraversando un buon momento di forma e vogliono continuare la loro marcia nelle zone alte della classifica. “Questa partita, che sulla carta sembrerebbe abbordabile, è in realtà difficile in quanto si tratta di un derby e può essere decisiva per il nostro cammino” – ha affermato il presidente Nino Grasso

Una formazione dell'Igea Virtus

Una formazione dell’Igea Virtus

“Per questo motivo dobbiamo rimanere concentrati e provare a vincerla. Se qualcuno pensa che possa essere un impegno facile, si sbaglia. L’1-1 dell’andata deve servirci da monito. Certo, adesso siamo più rodati, ma dobbiamo confermarci sul , conquistando questi tre punti che possono essere pesanti e che ci possono lanciare verso qualche soddisfazione che va ben oltre le previsioni”.

L’Igea Virtus cambia quindi obiettivo in corsa, come nella scorsa stagione?

“Il nostro obiettivo è sempre una salvezza tranquilla. Ciò che verrà dopo ce lo gusteremo come abbiamo sempre fatto. Senza particolari pressioni e con grande tranquillità. E’ chiaro che, se si presenteranno delle opportunità, non dobbiamo lasciare nulla di intentato”.

La vittoria di Scordia ha dato nuova linfa al morale igeano: “Abbiamo sconfitto a domicilio una buona squadra che nei play off può starci alla grande, quindi è giusto prendere coscienza dei propri mezzi”. Determinante, domenica scorsa, è stato l’apporto dei tifosi, cui va un rinnovato appello: “L’apporto del nostro pubblico è per noi importantissimo. Deve esserlo anche per il prosieguo del campionato. Loro amano l’Igea Virtus e ne sono un primario punto di forza”.

Commenta su Facebook

commenti